Guido Alfani

geologo italiano
Ritratto di padre Guido Alfani all'Osservatorio Ximeniano di Firenze

Guido Alfani (Firenze, 17 gennaio 1876Firenze, 19 novembre 1940) è stato un sismologo e religioso italiano.

Indice

BiografiaModifica

Figlio del pedagogista e filologo Augusto Alfani, fu sacerdote dell'ordine degli Scolopi, scienziato e sismologo, diresse dal 1905 al 1940, anno della sua morte, l'Osservatorio Ximeniano di Firenze, perfezionò e inventò numerosi apparecchi sismici.

Specializzato nella costruzione di apparecchi sismografici, apportò delle innovazioni in questo campo con strumenti come il fotosismografo che porta il suo nome. All'inizio del Novecento istallò una stazione geodinamica nei locali dell'Ordine, unica in Italia, che gli permise di localizzare rapidamente gli epicentri di terremoti come quello di Messina (1908), di Avezzano (1915) e quelli in Toscana del 1919-1920. Si dedicò anche alla meteorologia e all'astronomia. Pubblicò Un secolo di osservazioni meteorologiche (1813-1918), a Firenze (1920). Impiantò nell'Osservatorio una stazione radiotelegrafica per la ricezione del segnale radio e dei bollettini meteorologici da Parigi. Morl a Firenze il 20 novembre 1940.[1]

Fu grande amico e ammiratore di don Giulio Facibeni, al punto da lasciargli in eredità la propria pianeta, ricamata dalla madre, e il proprio calice[2].

ArchivioModifica

Il fondo delle carte di Guido Alfani[3] comprende il suo carteggio e gli appunti scientifici personali. Tale documentazione è tenuta distinta dal carteggio ufficiale dell'Osservatorio Ximeniano formatosi sotto la direzione di Alfani conservato presso l'archivio storico della Provincia toscana dell'ordine degli Scolopi, che ha sede presso l'Osservatorio[4].

NoteModifica

  1. ^ Alfani Guido, su SIUSA - Archivi di personalità. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  2. ^ "Padre Alfani sta molto male. Fa una morte da santo. Mi ha lasciato la sua pianeta ricamata dalla sua mamma con la quale celebrò la Prima Messa ed il suo calice!". Don Giulio Facibeni, Scritti, Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 1960, p. 116.
  3. ^ Fondo Guido Alfani, su SIUSA - Archivi di personalità.
  4. ^ Osservatorio Ximeniano, su SIUSA.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Alfani Guido, su SIUSA - Archivi di personalità. (fonte utilizzata)
Controllo di autoritàVIAF: (EN30283935 · ISNI: (EN0000 0000 6120 0699 · SBN: IT\ICCU\AQ1V\001127 · GND: (DE116285826 · BNF: (FRcb166839911 (data) · BAV: ADV10035037