Apri il menu principale

La costituzione Haec quae necessario fu emanata dall'imperatore Giustiniano il 13 febbraio 528 con l'intento di avviare i lavori del Codex Iustinianus.

Con essa l'imperatore indicò i criteri da seguire per la redazione dell'opera stabilendo il materiale da utilizzare e la struttura del testo; inoltre nominò una commissione di 10 membri, presieduta da Giovanni e formata da Triboniano, Teofilo, 2 avvocati (Diosfuro e Presentino) e 5 funzionari imperiali.