La parola Hakken nasce dallo slang olandese ed è usata per indicare uno stile di ballo tipico della musica Hardcore e Gabber. La diffusione è avvenuta attraverso lo slogan hakkûh! ideato dall'artista Stefan André Sweet conosciuto con il nome d'arte Dark Raver e con l'utilizzo del termine in varie canzoni del genere:

  • Toet toet, boing boing, hakke en zage, zage en hakke, hopla d'r uit <<Hakke & Zage>> Gabber Piet 1996-1997
  • Strak strak in m'n trainingspak pak, kijk eens hoe ik hak hak, lekker uit m'n dak, tot in de vroege morgen. <<Hakkûhbar>> Supergabber 1997
Un esempio di hakken

Il tipo di danza che si intende denominare, si sviluppò nella scena rave Olandese all'inizio degli anni '90, in particolare nella zona di Den Haag (L'Aia). È caratterizzata da una serie di movimenti veloci e a scatti delle gambe che, muovendosi avanti, indietro e lateralmente, seguono il ritmo principale scandito dalla grancassa. I passi si susseguono ad ogni battere di cassa senza pause, mentre le braccia hanno un ruolo meno importante rispetto alle gambe e seguono altri elementi della canzone.

Danza Portale Danza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di danza