Historia plantarum

Historia plantarum è un termine latino e letteralmente significa "la storia delle piante", anche se in realtà significa qualcosa più simile a "sulle piante" o "sul trattato sulle piante". Nella storia c'è stato più di un libro con questo titolo.

  • Historia plantarum è il nome con cui è conosciuta un'indagine della botanica scritta da Teofrasto fra il quarto e il terzo secolo a.C. Questo lavoro è stato organizzato in dieci libri ed è un'enciclopedia del regno delle piante. Il lavoro è servito da punto di riferimento in botanica per molti secoli e lo è diventato ancora di più verso il 1200 da Stapelio del Giovanni Bodeo, che ha aggiunto dei commenti e le illustrazioni.
  • Historia plantarum è inoltre il titolo di un libro di John Ray, pubblicato nel 1686.
Frontespizio di una edizione del 1644 di l'Historia Plantarum

«Serit arbores, quae alteri saeclo prosint.»

(Cicerone, Cato Maior De senectute, 24)

Una edizione d'arte di Historia plantarum è stata pubblicata dall'editore modenese Franco Cosimo Panini.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica