Howard Georgi

fisico statunitense

Howard Georgi (San Bernardino, 6 gennaio 1947) è un fisico statunitense.

BiografiaModifica

Attivo nella fisica teorica e in particolare nello studio delle teorie di grande unificazione, è professore presso la Harvard University.

Nel 1973-74 assieme a Sheldon Lee Glashow propose la prima teoria della grande unificazione (il modello Georgi-Glashow).[1][2]

Nel 1981, con Savas Dimopoulos, propose una teoria della grande unificazione basata sul gruppo SU(5) che diede il via agli studi di un modello standard esteso alla supersimmetria.[3]

Si è occupato successivamente di differenti aree della fisica teorica, quali i modelli ad Higgs composito (che prevedono un bosone di Higgs non elementare[4]), i modelli Little Higgs, la Dimensional deconstruction, la Unparticle physics e la ricerca di un'efficace teoria dei quark pesanti.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il premio Sakurai nel 1995, la medaglia Dirac nel 2000, il premio Pomeranchuk nel 2006.

Ha pubblicato svariati libri, fra cui Lie Algebras in Particle Physics, The Physics of Waves e Weak Interactions and Modern Particle Theory.

OpereModifica

NoteModifica

  1. ^ Howard Georgi, Sheldon Glashow, Unity of all elementary-particle forces, in Physical Review Letters, vol. 8, n. 32, febbraio 1974, pp. 438-441.
  2. ^ Joanne Baker, 50 grandi idee fisica quantistica, Dedalo, 2014, p. 115.
  3. ^ S. Dimopoulos, H. Georgi, Softly Broken Supersymmetry and SU(5), in Nucl. Phys B, vol. 193, 1981, pp. 150–162, DOI:10.1016/0550-3213(81)90522-8.
  4. ^ LHC, che cosa hanno osservato ATLAS e CMS? | AstronomicaMens

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54224401 · ISNI (EN0000 0001 1645 0098 · ORCID (EN0000-0002-6088-9994 · LCCN (ENn81113686 · GND (DE1131193407 · BNF (FRcb12358608b (data) · J9U (ENHE987007332534705171 · NDL (ENJA00467063 · WorldCat Identities (ENlccn-n81113686