Ignacy Feliks Morawski

Ignacy Feliks Morawski
Ignacy Józef Fortunat Morawski.PNG
NascitaLituania, 1744
MorteNesvizh, 7 marzo 1790
Dati militari
Paese servitoChorągiew królewska króla Zygmunta III Wazy.svg Confederazione polacco-lituana
Forza armataEsercito
ArmaFanteria
Anni di servizio1768 – 1790
GradoMaggiore generale
Fonti nel testo
voci di militari presenti su Wikipedia

Ignacy Feliks Morawski (Lituania, 1744Nesvizh, 7 marzo 1790) è stato un generale e politico lituano.

BiografiaModifica

Dopo una giovinezza avvolta nel mistero delle incertezze documentali che lo confermano solo figlio di Michał, tesoriere generale dell'infermeria dell'esercito lituano e di sua moglie, Katarzyna Mirowickie, nel 1768 si sa che Ignacy Feliks Morawski divenne maggiore generale dell'esercito della Confederazione polacco-lituana e poi dal 1777 comandante della 2ª divisione. Nel 1764 era stato tra i militari che si erano opposti all'intervento russo nell'ambito delle elezioni del nuovo sovrano polacco e per questo aveva conosciuto una rapida carriera militare. Nel 1783 venne promosso al rango di tenente generale e divenne maresciallo della corte del Granducato di Lituania nel 1783/ 1784, oltre a venire eletto nel parlamento del Voivodato di Podlaskie al Sejm tra il 1767 ed il 1780.

Nel 1784 fu insignito dell'Ordine dell'Aquila Bianca, nel 1777 divenne Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao e venne poi decorato con l'Ordine del Leone del Palatinato.

Fu padre del generale Karol Morawski.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia)
  Cavaliere di III classe dell'Ordine di San Stanislao (Polonia)
  Cavaliere dell'Ordine del leone del Palatinato (Regno di Baviera)

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • Jarosław Gdański, Mariusz Machynia, Czesław Srzednicki, Kamil Stepan, Wojsko Koronne. Formacje Targowicy, szkolnictwo wojskowe. Varia, Uzupełnienia, Kraków 2003,
  • Kawalerowie i statuty Orderu Orła Białego 1705–2008, 2008
  • Henryk P. Kosk, Generalicja polska t. II, Pruszków 2001
  • Mariusz Machynia, Valdas Rakutis, Czesław Srzednicki, Wojsko Wielkiego Księstwa Litewskiego, Kraków 1999

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN301511634 · ISNI (EN0000 0004 0868 9391 · WorldCat Identities (ENviaf-301511634
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie