Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Radiografia al torace che mostra un infiltrato di Assman-Redeker (segnato dalle frecce nere) sull'apice del polmone destro.

L'infiltrato di Assman-Redeker, è un'immagine radiologica visibile in ambito polmonare durante la riattivazione della tubercolosi.

La tubercolosi, durante la prima infezione forma, a livello polmonare, il cosiddetto complesso primario: focolaio, componente linfonodale, linfoangioite interposta. Si esaurisce solitamente nel silenzio clinico.

Radiologicamente si potranno osservare esiti detti specifici, come microformazioni calcifiche senza significato patologico attuale o una formazione morulare all'ilo, calcifica anch'essa.

Una sua riattivazione si ottiene nel caso di reinfezioni esogene o a reinfezioni endogene nel soggetto cutipositivo. Il complesso primario si riattiva, colliqua e viene drenato dal corrispondente ramo bronchiale di drenaggio.

Alla radiografia del torace del giovane, quindi in un campo polmonare usualmente "pulito", prima dell'evento necrotico colliquativo, prima, cioè, che si formi la caverna tubercolare, si può osservare un'immagine parenchimale irregolare, con componente linfangitica, una tenue immagine ipodiafana isolata: è il complesso di Assman-Redeker.

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina