Apri il menu principale
Inishbofin
(GA) Inis Bó Finne
Inisbofinne.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico
Coordinate55°10′23″N 8°10′08″W / 55.173056°N 8.168889°W55.173056; -8.168889Coordinate: 55°10′23″N 8°10′08″W / 55.173056°N 8.168889°W55.173056; -8.168889
Superficie1,2 km²
Geografia politica
StatoIrlanda Irlanda
ProvinciaUlster Ulster
ConteaDonegal Donegal
Demografia
Abitanti11 (2011)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Irlanda
Inishbofin
Inishbofin

[1]

voci di isole dell'Irlanda presenti su Wikipedia

Inishbofin (Inis Bó Finne in gaelico irlandese, che significa "isola della Mucca Bianca") è un'isola situata 2,5 chilometri al largo della costa di Machaire Rabhartaigh, contea di Donegal, Irlanda.

DescrizioneModifica

Inishbofin è lunga circa 2 e larga 1,2 chilometri, per una superficie di 1,2 km quadrati. È la più ampia delle tre isole collocate tra la costa irlandese e l'isola di Thoraigh. Le altre due isolette, Dúiche e Inis Beag, sono collocate più a nord e sono entrambe disabitate.

L'isola è nota per le sue spiagge rimaste allo stato naturale. Tra le attività proposte ai suoi visitatori ci sono il bird-watching, l'escursionismo e la possibilità di praticare kayak e canoa. [2] Gli abitanti sono di lingua gaelica.

StoriaModifica

La popolazione residente, che nel 1901 era di 150 persone, si è ridotta nel 2011 a 11 unità.

DemografiaModifica

La tabella che segue riporta dati sulla popolazione dell'isola tratti dal libro Discover the Islands of Ireland (Alex Ritsema, Collins Press, 1999) e dai censimenti irlandesi. I dati censuari in Irlanda prima del 1841 non sono considerati completi e/o sufficientemente affidabili.[3]

1841 1851 1901 1951 1996 2002 2006 2011
121 122 150 120 24 16 36 11

NoteModifica

  1. ^ Islands - Change in Population 1841 - 2011, pagina su irishislands.info (accesso: 18 febbraio 2015)
  2. ^ Inishbofin Island Co Donegal, sito dedicato all'isola su inishbofin.webs.com Archiviato il 18 agosto 2011 in Internet Archive. (accesso: 18 febbraio 2015)
  3. ^ John Chambers, Islands - Change in Population 1841 - 2011, su irishislands.info. URL consultato il 22 febbraio 2015.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica