Interbank (azienda)

Interbank
Logo
Torre Interbank.jpg
StatoPerù Perù
Forma societariasocietà anonima
Fondazione1897
Fondata daElias Mujica
Sede principaleLima
Persone chiaveJuan Velasco Alvarado, Carlos Rodriguez-Pastor Sr.
SettoreBancario, servizi finanziari, grande distribuzione organizzata
Prodotticambiamonete, ATM
Utile netto4.57 miliardi di PEN (2008)
Dipendenti4.737 (2008)
Sito webwww.interbank.com.pe/

Interbank è un fornitore peruviano di servizi finanziari.

Dal 1970 al 1994 fu proprietà della banca centrale pubblica del paese. Privatizzato e ceduto a una cordata di imprenditori statunitensi nel '94, acquisì la catena di supermercati Supermercados Santa Isabel, integrandola in una rete di 230 punti vendita, 1.500 agenti e altrettanti sportelli ATM del circuito interbancario peruviano GlobalNet.

StoriaModifica

 
Uffici della Interbank ad Arequipa

Nel 1897, Elias Mujica aprì un'agenzia a Jiron de la Union, nel centro storico di Lima, con il nome di Banco Internacional. Nel 1934 furono inaugurate le filiali a Chiclayo e Arequipa, e successivamente quelle di Piura, Sullana e altri luoghi in Perù.

Durante la dittatura militare di Juan Velasco Alvarado, nel 1970, la banca nazionale (Banco de la Nacion) rilevò il Banco Internacional, rinominandolo Banca Asociada del Pais ("Banca associata del paese"). Dieci anni dopo, durante il governo democratico di Fernando Belaúnde Terry il nome della banca cambiò in InterBanc, che tuttavia era ancora proprietà del governo peruviano.

Nel luglio 1994, Carlos Rodriguez-Pastor Sr. e vari uomini d'affari nordamericani comprarono il 91% delle azioni della banca, che con i nuovi proprietari assunse il nome di Interbank.

Nel 2004 Interbank acquisì la catena di supermercati Supermercados Santa Isabel dalla transnazionale olandese Ahold per fondare Supermercados Peruanos. Gli uffici di quest'iltima sono ubicati nei centri commerciali di Vivanda e Plaza Vea.

Nel 2007 Interbank apr un'agenzia in Cina per agevolare le transazioni finanziairie con l'est asiatico.[1] Nel 2009 la banca contava 1.2 milioni di clienti distribuiti in tutto il Perù.[2]

Interbank ha una propria corporate university interna, l'Universidad Corporativa Interbank (ICIC) che eroga corsi di formazione ai 20.000 dipendenti del gruppo.

Dal 2011 Luis Felipe Castellanos Lopez-Torres è divenuto amministratore delegato.[3]

Fra i prodotti del gruppo vi sono anche cambiamonete e bancomat che accettano carte di debito e di credito da tutto il mondo, oltre a consentire depositi in contanti.

NoteModifica

  1. ^ El Comercio.pe, su elcomercio.pe.
  2. ^ Intergroup Financial Services, su ifs.com.pe (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2009).
  3. ^ (ES) Plana Ejecutiva de BANCO INTERNACIONAL DEL PERU - ruc 20100053455, su datosperu.org.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica