Intuizionismo etico

L'intuizionismo etico, detto anche intuizionismo morale, è una teoria etica che si fonda sull'assunto che il Bene sia un concetto semplice e pertanto non possa essere definito, ma solo intuito.

Questa teoria si è diffusa all'inizio del Novecento, soprattutto nell'ambito della filosofia analitica inglese. Tra i maggiori esponenti di questo indirizzo Harold Arthur Prichard, David Ross, ma soprattutto George Edward Moore che con la sua opera Principia ethica può essere considerato il fondatore dell'intuizionismo etico.

BibliografiaModifica

  • Nicola Abbagnano, Dizionario di filosofia, Roma, Gruppo Editoriale L'espresso, 2006.

Voci correlateModifica