Iscrizione del potere dell'Impero partico

L'iscrizione in greco ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΒΑΣΙΛΕΩΝ ΑΡΣΑΚΟΥ ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ ΔΙΚΑΙΟΥ ΕΠΙΦΑΝΟΥΣ ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ significa "il re dei re Arsace, il benefattore, il giusto, l'illustre, l'amico dei Greci".

L'iscrizione "ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΒΑΣΙΛΕΩΝ ΑΡΣΑΚΟΥ ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ ΔΙΚΑΙΟΥ ΕΠΙΦΑΝΟΥΣ ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ" in un sistema di scrittura greco stilizzato[1]
Iscrizione del potere dell'Impero Partico sul rovescio di una moneta di Pacoro I
Iscrizione del potere dell'Impero Partico sul rovescio di una moneta di Pacoro I

Si trova sulle monete dell'Impero partico, a partire dal regno di Artabano I.[2] Il nome di Arsace indica la dinastia degli Arsacidi e compare fino al periodo di Fraate IV[3]

TranslitterazioneModifica

BASILEOS BASILEON ARSAKOU EUERGETOU DIKAIOU EPIPHANOUS PHILELLENOS [4][5][6]

Traduzione letteraleModifica

ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΒΑΣΙΛΕΩΝ = Re dei Re

ΑΡΣΑΚΟΥ = Arsace

ΕΥΕΡΓΕΤΟΥ = Benefattore

ΔΙΚΑΙΟΥ = Giusto, Retto

ΕΠΙΦΑΝΟΥΣ = Illustre

ΦΙΛΕΛΛΗΝΟΣ = Amico dei Greci

NoteModifica

  1. ^ "A catalogue of the Greek coins in the British Museum - Catalogue of coins of Parthia", by Warwick William Wroth, 1903, pag 201
  2. ^ "A catalogue of the Greek coins in the British Museum - Catalogue of coins of Parthia", by Warwick William Wroth, 1903.
  3. ^ Warwick William Wroth, 'Rearrangement of Parthian Coinage', N. C., 1900, 181-202
  4. ^ Drachm - Vologases III Sellwood Type 78 - Ecbatana
  5. ^ Drachm - Phraates IV Sellwood Type 54
  6. ^ Trustees of the British Museum

Voci correlateModifica