Ivan Višnjakov

pittore russo

Ivan Jakovlevič Višnjakov (Russo: Иван Яковлевич Вишняков; trasl. angl.: Ivan Yakovlevich Vishnyakov; Mosca, 1699San Pietroburgo, 8 agosto 1761) è stato un pittore russo, ritrattista e autore di murales in stile rococò.

Sarah Eleanore Fermor (circa 1749) è uno dei ritratti più celebri di Ivan Vishnyakov.

BiografiaModifica

Ivan Vishnyakov dipinse parecchi murale in molti palazzi e chiese di San Pietroburgo e dintorni, tra cui il Palazzo d'Estate, il Palazzo Aničkov ed il Palazzo d'Inverno. Fu anche un celebre pittore di ritratti ed icone ed un abile restauratore.

I suoi ritratti sono stati tra i primi ad abbandonare lo stile piatto e statico, favorito dalla corte imperiale[1].

Tra i suoi allievi figurano Alexei Antropov, Alexei Ivanovich Belsky e Ivan Firsov. Nel 1740, raggiunse il grado Consigliere di Corte (grado civile equivalente ad un tenente-colonnello) e, nel 1752, divenne Assessore Collegiato, cui bisognava rivolgersi dandogli della "Vostra Eccellenza".

Galleria di ritrattiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN40668069 · ISNI (EN0000 0000 2488 8551 · Europeana agent/base/32087 · LCCN (ENn80031025 · ULAN (EN500120890 · WorldCat Identities (ENlccn-n80031025