Apri il menu principale

Giairo è un nome proprio di persona italiano maschile.

Indice

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

Deriva dall'ebraico יָאִיר (Yaiyr)[1][3], che significa "YHWH illuminerà" e, per esteso, "YHWH risveglierà"[5] (o "egli splende"[1], o "colui che Dio illumina"[6]). Nell'Antico Testamento è il nome sia di un figlio di Manasse che di un giudice d'Israele[1]. La forma Jairus, derivata dal greco Ἰάϊρος (Iaïros), era invece portata da Giairo, il padre di una ragazza resuscitata da Gesù nel Nuovo Testamento[4].

Va notato che la forma anglicizzata Jair può anche essere derivata dal nome ebraico יָעְוּר (Yauwr)[3], che significa "boscoso"[6].

OnomasticoModifica

Il nome è adespota, ovvero non è portato da alcun santo, quindi l'onomastico ricorre il 1º novembre, giorno di Ognissanti.

PersoneModifica

Variante JairModifica

Variante JairoModifica

Altre variantiModifica

Il nome nelle artiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Jair, su Behind the Name. URL consultato il 23 luglio 2011.
  2. ^ (EN) Male "I" Names, su 20,000 Names. URL consultato il 23 luglio 2011.
  3. ^ a b c d (EN) Male "J" Names, su 20,000 Names. URL consultato il 23 luglio 2011.
  4. ^ a b (EN) Jairus, su Behind the Name. URL consultato il 23 luglio 2011.
  5. ^ G. Vigini, Il Nuovo Testamento - Vangelo e Atti degli Apostoli, Edizioni Paoline, p. 168.
  6. ^ a b (EN) Male "Y" Names, su 20,000 Names. URL consultato il 23 luglio 2011.
  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi