Apri il menu principale
Autoritratto (1755 circa)

Johann Rasso Januarius Zick (Monaco di Baviera, 6 febbraio 1730Coblenza, 14 novembre 1797) è stato un pittore, architetto e polimatematico tedesco, considerato uno dei più importanti maestri del tardo barocco.

Allievo del padre, Johann, terminò il periodo di apprendistato tra Parigi e Roma, assieme ad Anton Mengs.

Seguì inizialmente gli stili francesi, dopodiché fu influenzato da Rembrandt.

Contribuì al rinnovamento della chiesa conventuale di Wiblingen, e collaborò anche all'opera di David Roentgen.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Zick ⟨zik⟩, Januarius, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 13 aprile 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN54214648 · ISNI (EN0000 0001 0902 3047 · LCCN (ENn82043295 · GND (DE118636677 · BNF (FRcb12310319d (data) · ULAN (EN500029574 · NLA (EN36501790 · CERL cnp00573818