Apri il menu principale

Jean Broc (Montignac, 16 dicembre 1771Polonia, 1850) è stato un pittore francese.

Indice

BiografiaModifica

Broc studiò pittura con il maestro Jacques-Louis David e fece parte della corrente neoclassica dei "Primitivi" o "Barbus" (Barbuti), che rivendicavano un più rigoroso approccio alle tematiche neo-greche. Morì in Polonia, dove aveva seguito la figlia Aline, sposata con il generale polacco Józef Dwernicki.

Broc è autore di un quadro celebrato, La morte di Giacinto, conservato nel museo Rupert de Chièvres di Poitiers.

OpereModifica

  • La scuola di Apelle, 1800, Louvre, Parigi
  • Il naufragio di Virginie, 1801
  • La morte di Giacinto, 1801
  • La morte di Desaix, 1801, castello di Versailles
  • Rinaldo e Armida, 1810
  • Ritratto di una guardia nazionale a cavallo, 1817
  • Il consulto della maga, 1819, Musée de Bayeux
  • La morte di Virginia, 1819
  • Gli arcangeli, 1834, chiesa di Yvré-l'Évêque

BibliografiaModifica

  • Brigitte e Gilles Delluc, Jean Broc et Pierre Bouillon, deux peintres périgourdins du temps de David, in «Bulletin de la Société historique et archéologique du Périgord», 2007, 134

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN225097164 · ISNI (EN0000 0003 6263 241X · GND (DE122675347 · BNF (FRcb149705870 (data) · ULAN (EN500032429 · CERL cnp00570815