Apri il menu principale

Jean Jacques Antoine Caussin de Perceval

orientalista e linguista francese

Jean Jacques Antoine Caussin de Perceval (Montdidier, 24 giugno 1759Parigi, 29 luglio 1835) è stato un orientalista e linguista francese.

Nato in una cittadina delle Somme, Jean Jacques Antoine era figlio di un commerciante di tessuti di Montdidier. Si reca presto a Parigi presso lo zio François Béjot, Conservatore dei manoscritti della Biblioteca del Re, oggi Bibliothèque nationale de France. Impara la lingua ebraica e quella araba nel Collège de France, seguendo i corsi tenuti da Denis Dominique Cardonne e da Michel-Ange-André Le Roux Deshauterayes, al quale succederà nella cattedra di Arabo nel 1783. Nel 1787 sostituisce lo zio come Conservatore, posto che conserverà fino al 1792.

Rimasto lontano dagli avvenimenti politici, entra nel 1809 all'Académie des inscriptions, di cui diventa Presidente, ricevendo per questo l'omaggio di Louis-Mathieu Langlès.

È il padre di Armand-Pierre Caussin de Perceval.

Opere scelteModifica

Traduzioni:

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12299485 · ISNI (EN0000 0000 7970 5353 · GND (DE117649163 · BNF (FRcb107170159 (data) · CERL cnp01090098 · WorldCat Identities (EN12299485
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica