Apri il menu principale

Johann Perger (Stilves, 17291774) è stato uno scultore austriaco.

BiografiaModifica

 
San Pankratius a Stubai

Perger si formò presso la bottega di San Martino in Passiria dell'artigiano Anton Ferner e può essere considerato come uno dei grandi scultori del '700 nel Tirolo.

Trascorse anni della giovinezza ad Augusta e all'età di 31 anni tornò nella terra di origine, dove diede inizio alla sua attività artistica.

Perger portò a termine l'altare di Schönberg (nel 1761), due altari a Mieders (nel 1762), tre altari, il pulpito e i confessionali della chiesa di Gschnitz (nel 1763), l'altare maggiore a Steinach (tra il 1764 e il 1766), l'altare maggiore della parrocchiale di Ridanna (tra il 1764 e il 1767) con le statue dei Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista, Zaccaria, Elisabetta.

Divenne membro dell'Accademia di Vienna nel 1767, poi tornato nella val Pusteria, a Bressanone esegue l'altare maggiore della parrocchia San Michele, poi l'altare della parrocchia di Oberpettneu (nel 1774).

Successivamente l'artista si dedicò alla parrocchia di Dobbiaco, ma i suoi lavori rimasero incompiuti in quanto Perger morì di morte improvvisa nel 1774.

CuriositàModifica

A Dobbiaco gli è stata dedicata una via del paese.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN18140953 · ISNI (EN0000 0000 5456 0119 · LCCN (ENnr97027162 · GND (DE123814235 · CERL cnp00577554 · WorldCat Identities (ENnr97-027162