John R. Taylor

fisico britannico
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi John Taylor.

John Robert Taylor (Londra, 2 febbraio 1939) è un fisico e divulgatore scientifico britannico, naturalizzato statunitense, professore emerito di fisica all'Università del Colorado a Boulder[1].

BiografiaModifica

Dopo aver conseguito il Bachelor of Arts in matematica all'Università di Cambridge nel 1960, ottenne il Ph.D. in fisica teorica nel 1963, presso l'Università della California a Berkeley, con una tesi dottorale sulla teoria della Matrice S, avendo quale relatore Geoffrey Chew, uno dei pionieri in quel campo[2][3].

Attività editoriale e divulgativaModifica

Taylor è noto come autore di vari manuali e libri di testo universitari ma anche per l'impegno in iniziative divulgative attraverso opere cartacee e prodotti per i mass media televisivi.

Il suo libro più conosciuto e venduto è An Introduction to Error Analysis[4], un manuale universitario dedicato all'analisi e alla propagazione degli errori, la cui fortuna editoriale è testimoniate dalle traduzioni in varie lingue, tra cui l'italiano. Il testo, il cui titolo è Error Analysis: the Study of Uncertainties in Physical Measurements, pubblicato da University Science Books, ebbe una prima edizione nel 1982 e una seconda nel 1997. Nel tempo ne sono uscite traduzioni in francese, tedesco, russo, polacco, italiano, giapponese; in Italia il libro è edito da Zanichelli, con il titolo di Introduzione all'analisi degli errori.

 
L'incidente ferroviario della stazione Montparnasse del 1895 figura sulla copertina di Introduzione all'analisi degli errori

Dal 1989 al 1992 ha fatto parte del comitato consultivo dell'American Journal of Physics[5] Nel 1991 Taylor fu designato Presidential Teaching Scholar[6].

Si occupa anche di didattica e divulgazione della fisica, tra cui le illustrazioni della fisica per i bambini con l'interpretazione del personaggio "Mr. Wizard", e ha ricevuto numerosi riconoscimenti in questo campo, anche nel 1989, con l'Homer L. Dodge Citation for Distinguished Service to AAPT conferitogli dalla American Association of Physics Teachers (APPT)[7].

Nel 1990 ha ricevuto anche un Emmy Award per le serie televisive Physics 4 Fun, da lui ideate, andate in onda su KCNC TV tra il 1988 e il 1990[8].

LibriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Core Faculty in the Department of Physics, su Università del Colorado a Boulder (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2010).
  2. ^ (EN) John R. Taylor C.V. (TXT), su Università del Colorado a Boulder (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2012).
  3. ^ (EN) John R. Taylor, su Mathematics Genealogy Project, North Dakota State University.  
  4. ^ (EN) John R. Taylor, An Introduction to Error Analysis: The Study of Uncertainties in Physical Measurements, 1ª ed., University Science Books, 1982, ISBN 978-0-935702-75-0.
  5. ^ (EN) Advisory Board Members (Formerly called Associate Editors), su The American Journal of Physics-AJP. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2016).
  6. ^ (EN) President's Teaching Scholars Program, Università del Colorado a Boulder (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2010).
  7. ^ (EN) Award winner (1953-1999) (PDF), su Homer L. Dodge Citation for Distinguished Service to AAPT, American Association of Physics Teachers. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  8. ^ (EN) John Taylor Named Hazel Barnes Prize Winner, su Università del Colorado a Boulder, 12 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2010).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32064464 · ISNI (EN0000 0000 8369 2890 · SBN IT\ICCU\PALV\049783 · LCCN (ENn82112350 · GND (DE13755785X · BNF (FRcb12308804g (data) · BNE (ESXX1134071 (data) · NDL (ENJA00803601 · WorldCat Identities (ENlccn-n82112350