Apri il menu principale
Kādambari
AutoreBāṇabhaṭṭa
1ª ed. originaleVII secolo
Genereromanzo
Lingua originalesanscrito

Kādambari è un'opera letteraria di tema romantico in sanscrito. Fu sostanzialmente composta, nella prima metà del VII secolo, da Bāṇabhaṭṭa che non sopravvisse per vederne il completamento. La storia fu completata da Bhushanabhatta, figlio di Bānabhatta, secondo il piano stabilito dal suo defunto padre. È convenzionalmente divisa in Purvabhaga (prima parte) scritta da Bānabhatta, e Uttarabhaga (ultima parte) scritta da Bhushanabhatta (una tradizione alternativa attribuisce al figlio il nome di Pulindabhatta).[1]

Le edizioni standard del testo originale sanscrito sono di Peterson[2] e Kane[3]. Esistono traduzioni in inglese di Kale[4], Layne[5] e Ridding[6].

La trama del racconto è stata probabilmente un adattamento della storia del re Sumanas dalla Brihatkatha di Gunadhya (una raccolta congetturale di storie nella lingua estinta Paishachi). Questa storia appare anche nella Kathasaritsagara di Somadeva (che si suppone sia un riassunto in sanscrito del lavoro di Gunadhya)[4].

Si può plausibilmente affermare che questa opera costituisce uno dei primi romanzi, tenendo dovuto conto delle ambiguità insite una tale classificazione. In realtà, due lingue moderne indiane (Kannada e Marathi) usano il termine kadambari come termine generico per definire una novella o un romanzo.

TramaModifica

Il romanzo ha una trama molto intricata. La storia si sviluppa attraverso narratori diversi in una successione di cornici nidificate. Diversi personaggi appaiono in nascite multiple. Kadambari (l'eroina del romanzo omonimo) fa la sua apparizione solo dopo la metà dell'opera.[5]

NoteModifica

  1. ^ Layne, G., 1991.
  2. ^ Peterson, P. G., 1884.
  3. ^ Kane, P. V., 1921.
  4. ^ a b Kale, M.R., 1968.
  5. ^ a b Layne, G. 1991.
  6. ^ Ridding, C.M., 1896.

BibliografiaModifica

  • (EN) Layne, Gwendolyn. Kadambari: A Classic Sanskrit story of Magical Transformations (Translation into English). New York/London: Garland Publishing, 1991.
  • (EN) Peterson, Peter G. The Kadambari of Banabhatta: Purvabhaga. Bombay: Government Central Book Depot, 1884.
  • (EN) Kane, P. V. The Kadambari of Banabhatta: Purvabhaga. Bombay: Motilal Banarsidass Publishers, 1921.
  • (EN) Kale, M.R. Bana's Kadambari: Purvabhaga Complete (Translation into English). Delhi: Motilal Banarasidass Publishers, 1968.
  • (EN) Ridding, C.M. The Kadambari of Bana (Translation into English). London: Royal Asiatic Society, 1896.

Collegamenti esterniModifica

  Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'India