Apri il menu principale
Kadyanda
Kadawanti
Kadyanda 1.JPG
Rovine di Kadyanda
CiviltàLicia, Greca
Utilizzocittà
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
ProvinciaMuğla
Mappa di localizzazione

Coordinate: 36°42′55.44″N 29°14′09.2″E / 36.7154°N 29.23589°E36.7154; 29.23589

Kadyanda (in licio: Kadawanti) era un'antica città della Licia (ora Turchia sud-occidentale). Si trova a circa 18 km a nord-est di Fethiye, a un'altezza di oltre 900 m s.l.m., e circa 300 m più in alto del villaggio sottostante di Üzümlü.[1] Nonostante la scarsità di notizie sulla città riportate dalle fonti antiche (solo Plinio il Vecchio la menziona),[2] il sito è certamente antecedente l'età classica, come dimostrato dal nome, e le rovine sono imponenti, anche se la maggior parte risalgono all'epoca romana.[1] Tra le rovine più antiche notevoli sono il tratto sud delle mura (originariamente ad anello) che proteggevano la città,[1] tombe in pietra e iscrizioni licie. Successivamente, furono eretti un teatro ellenistico, che fu riparato e utilizzato in epoca romana, un bagno, una pista, l'Agorà, rovine di un tempio in onore di una divinità sconosciuta e numerosi edifici residenziali.

Sull'antica strada per Kadyanda, presso il guado sul fiume Xanthos (Koca Çayı) si trovano i resti del ponte romano di Kemer.[3]

Lo stadio

NoteModifica

  1. ^ a b c Bean (1976)
  2. ^ Nat.Hist, V 101
  3. ^ (DE) Wolfgang W. Wurster e Joachim Ganzert, Eine Brücke bei Limyra in Lykien. Anhang: Reste einer Brücke oberhalb von Kemer am Oberlauf des Xanthos, in Archäologischer Anzeiger, Berlino, Deutsches Archäologisches Institut, 1978, pp. 304–307, ISSN 0003-8105 (WC · ACNP).

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica