Kame

formazione di depositi fluvio-glaciali

Il kame (il termine è di origine scozzese) è una caratteristica geomorfologica, una collina o monticello di forma irregolare composta da sabbia, ghiaia e tillite che si accumulano nella depressione di un ghiacciaio che si ritira, per poi depositarsi sul terreno con la progressiva fusione del ghiaccio.

Esempi di kame
Un kame

Con la fusione del ghiacciaio, l'acqua che scorre trasporta i sedimenti ai laghi glaciali, creando un delta di kame sopra al ghiaccio. Con l'avanzare della fusione del ghiaccio, il delta di kame alla fine collassa sul terreno sottostante.

Il kame è un dosso meno allungato dell'esker e a sommità di solito piatta.

Collegamenti esterniModifica