Kay Swinburne

politica britannica
Kay Swinburne
Swinburne, Kay-2652.jpg

Europarlamentare
Durata mandato 14 luglio 2009 –
1º luglio 2019
Legislature VII, VIII
Gruppo
parlamentare
ECR
Circoscrizione Galles
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Conservatore
Università King's College London
Università di Surrey

Kay Swinburne (Aberystwyth, 8 giugno 1967) è una politica britannica, membro del Partito Conservatore e europarlamentare dal 2009 al 2019.

BiografiaModifica

Laureata al King's College di Londra in biochimica e microbiologia. Ha poi studiato all'Università del Surrey a Guildford, dove ha conseguito un dottorato in scienze mediche. Ha lavorato, tra gli altri nel settore finanziario, compresa Deutsche Bank. Nel 1999, ha lasciato la sua posizione ben pagata presso l'azienda a causa del comportamento sessista del suo supervisore. A quel tempo divenne una figura pubblica in relazione a un processo di alto profilo contro la banca in cui vinse un alto risarcimento per discriminazione.[1][2]

Kay Swinburne è stata consigliere comunale e sindaco di Ledbury. Ha anche lavorato come manager nel settore sanitario.

Nel 2008, era nell'elenco della lista distrettuale del Partito Conservatore alle elezioni europee del 2009 in Galles. A seguito del voto, ha ottenuto il mandato di europarlamentare. Nella VII legislatura, si unì al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti Europei insieme ai Tories, e divenne membro della commissione per i problemi economici e monetari.[3] Nel 2014 si è ricandidata come parlamentare europea.[4]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Bank in sex case payout, su bbc.co.uk, 18 gennaio 2000. URL consultato il 6 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Martin Shipton, Wales’ first female Tory MEP hits out, su walesonline.co.uk, 23 aprile 2008. URL consultato il 6 giugno 2020.
  3. ^ (EN) Profilo sul sito web del Parlamento europeo. URL consultato il 6 giugno 2020.
  4. ^ (EN) European Parliament election result – United Kingdom, su europedecides.eu. URL consultato il 6 giugno 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica