Apri il menu principale
Kevin Doyle
Kevin Doyle at Avaya.jpg
Doyle con la maglia dei Colorado Rapids nel 2017.
Nazionalità Irlanda Irlanda
Altezza 182 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2017
Carriera
Squadre di club1
2002-2003St Patrick's10 (0)
2003-2005Cork City76 (25)
2005-2009Reading156 (55)[1]
2009-2014Wolverhampton140 (27)
2014QPR9 (2)
2014-2015Crystal Palace3 (0)
2015Wolverhampton24 (3)
2015-2017Colorado Rapids71 (16)
Nazionale
2003Irlanda Irlanda U-20? (?)
2004-2005Irlanda Irlanda U-2111 (6)
2006-2017Irlanda Irlanda64 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Kevin Edward Doyle (Adamstown, 18 settembre 1983) è un ex calciatore irlandese, di ruolo attaccante.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli iniziModifica

Nativo di Adamstown, piccolo villaggio irlandese della Contea di Wexford, Doyle firmò il suo primo contratto professionistico nel settembre 2001 per il St Patrick's Athletic.[2] Giocò inizialmente nella squadra giovanile della società, ma pochi mesi dopo debuttò in League of Ireland, massima lega irlandese. Collezionò 10 presenze senza reti nella stagione 2002-2003.[3] Successivamente trascorse un periodo positivo nel Cork City, che l'aveva ingaggiato nel febbraio 2003.[2] In maglia biancoverde venne inizialmente schierato come ala destra, ma ben presto spostato nel suo ruolo naturale di attaccante puro.[2] Durante la permanenza a Cork siglò più di 20 reti in campionato - di cui 13 nella stagione 2004 - oltre a due nell'edizione 2004 della Coppa Intertoto.[4] In quest'ultima competizione il Cork City superò i primi due turni contro le più quotate Malmö FF e N.E.C., ma venne eliminato al terzo turno dai francesi del Nantes. Doyle disputò tutte e sei le partite, siglando due reti (contro N.E.C. e Nantes).[5] Nel novembre 2005 conquistò il suo primo trofeo: ricevette infatti la medaglia di campione d'Irlanda,[2] nonostante si fosse già trasferito al Reading nel mese di giugno.[2]

ReadingModifica

Il 7 giugno 2005 si trasferì al Reading e firmò un contratto biennale.[6] Al Cork City vennero corrisposti 117.000 euro[7], l'equivalente di 78,000 sterline.[8] Originariamente acquistato come un rimpiazzo[2], gli infortuni incorsi ai compagni di reparto gli offrirono la possibilità di essere schierato titolare dall'allenatore Steve Coppell.[2] Cominciò ben presto a mostrare la sua naturale abilità nel segnare reti e nel colpire le difese avversarie in velocità.[2] In questa stagione segnò, tra gli altri, il gol contro il Leicester City che valse la promozione in FA Premier League alla sua squadra.[9] Con questo pareggio (1-1), infatti, i Royals ottennero la prima promozione in massima serie della loro storia.[9] In quest'annata Doyle si affermò come uno dei migliori calciatori della categoria[2] e nell'aprile 2006 venne nominato Player of the year ("giocatore dell'anno) dal sito ufficiale del Reading.[10] Fu altresì inserito nella squadra dell'anno della PFA della Championship, stilata dalla Professional Footballers' Association.[11] Inoltre, ottenne un riconoscimento anche dalla Football Association of Ireland che lo scelse come Young player of the year ("giovane giocatore dell'anno") del 2006.[12] Ricoprì un ruolo importante anche durante la stagione successiva in Premiership;[2] infatti mise a segno ben 13 reti in 32 presenze, al primo anno in massima serie. Il suo primo gol in Premiership è datato 23 agosto 2006, alla 2ª giornata di campionato contro l'Aston Villa.[13] Al Villa Park la partita si concluse sul risultato di 2 a 1 per i Villans.[13] Nella stagione 2007-2008 il suo rendimento conobbe un calo:[14] dopo un discreto inizio di stagione (5 marcature in 15 incontri), non riuscì a trovare la via della rete per le successive 20 partite. Ritrovò la gioia del gol solo all'ultima giornata di campionato contro il Derby County,[15] concludendo la stagione con sole 6 reti segnate in 36 presenze, retrocedendo in Championship. Doyle rimase a Reading anche per la stagione successiva. Tuttavia, le sue 18 marcature non furono sufficienti ad ottenere la promozione in Premiership poiché i Royals vennero sconfitti dal Burnley nei play off.[16] Nel febbraio 2009 è stato nominato Giocatore dell'anno dalla Football Association of Ireland per l'anno 2008.[17]

WolverhamptonModifica

Doyle si trasferisce al Wolverhampton Wanderers, neopromosso in Premiership, il 30 giugno 2009, firmando un contratto quadriennale.[18] La società non ha ufficializzato la cifra del trasferimento, comunque quantificabile in 6,5 milioni di sterline[19][20], ma ha confermato che si tratta della somma più alta mai spesa dal club.[21] Ha debuttato con la nuova maglia il 22 agosto contro il Manchester City,[22] mentre la prima marcatura risale al 22 settembre contro il Fulham.[23]

Prestiti a QPR e Crystal PalaceModifica

Il 31 gennaio 2014 è passato al Queens Park Rangers con la formula del prestito. Il giorno seguente ha fatto il suo esordio con la nuova maglia, nel pareggio casalingo contro il Burnley per 3-3, siglando la rete del momentaneo 1-0. Si ripete due settimane più tardi, andando a segno contro il Reading, sua ex squadra, nella sconfitta per 1-3 a Loftus Road. A fine stagione non viene riscattato dal QPR e fa quindi ritorno al Wolverhampton.

Il 1º settembre 2014 viene acquistato dal Crystal Palace in prestito fino a gennaio.

Colorado RapidsModifica

Il 20 marzo 2015 firma un contratto di due anni e mezzo con i Colorado Rapids.[24]

NazionaleModifica

Doyle ha rappresentato la nazionale Under-20 nei primi anni 2000; nel 2003 ha partecipato al Mondiale Under-20, competizione in cui ha disputato 3 partite e segnato una rete contro la Colombia.[25] Il 2 febbraio 2004 ha debuttato in nazionale Under-21, contro il Portogallo. Con la selezione Under-21 ha segnato 6 reti in 11 presenze,[26] che ne fanno il capocannoniere della selezione, pari con Stephen Elliott. È stato convocato per la prima volta in nazionale maggiore nell'ottobre 2005[27] ma ha debuttato il 1º marzo 2006 al Lansdowne Road contro la Svezia (vittoria 3-0).[28] Ha segnato il suo primo gol internazionale il 15 novembre dello stesso anno contro il San Marino (5-0).[29]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Irlanda
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
1-3-2006 Dublino Irlanda   3 – 0   Svezia Amichevole -
24-5-2006 Dublino Irlanda   0 – 1   Cile Amichevole -
16-8-2006 Dublino Irlanda   0 – 4   Paesi Bassi Amichevole -
2-9-2006 Stoccarda Germania   1 – 0   Irlanda Qual. Euro 2008 -
15-11-2006 Dublino Irlanda   5 – 0   San Marino Qual. Euro 2008 1
24-3-2007 Dublino Irlanda   1 – 0   Galles Qual. Euro 2008 -
28-3-2007 Dublino Irlanda   1 – 0   Slovacchia Qual. Euro 2008 1
23-5-2007 New York Ecuador   1 – 1   Irlanda Amichevole 1
26-5-2007 Foxborough Irlanda   1 – 1   Bolivia Amichevole -
22-8-2007 Aarhus Danimarca   0 – 4   Irlanda Amichevole -
8-9-2007 Bratislava Slovacchia   2 – 2   Irlanda Qual. Euro 2008 1
12-9-2007 Praga Rep. Ceca   1 – 0   Irlanda Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Dublino Irlanda   0 – 0   Germania Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Dublino Irlanda   1 – 1   Cipro Qual. Euro 2008 -
17-11-2007 Cardiff Galles   2 – 2   Irlanda Qual. Euro 2008 1
6-2-2008 Dublino Irlanda   0 – 1   Brasile Amichevole -
24-5-2008 Dublino Irlanda   1 – 1   Serbia Amichevole -
29-5-2008 Londra Irlanda   1 – 0   Colombia Amichevole -
20-8-2008 Oslo Norvegia   1 – 1   Irlanda Amichevole -
6-9-2008 Magonza Georgia   1 – 2   Irlanda Qual. Mondiali 2010 1
10-9-2008 Podgorica Montenegro   0 – 0   Irlanda Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Dublino Irlanda   1 – 0   Cipro Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Dublino Irlanda   2 – 3   Polonia Amichevole -
11-2-2009 Dublino Irlanda   2 – 1   Georgia Qual. Mondiali 2010 -
28-3-2009 Dublino Irlanda   1 – 1   Bulgaria Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Bari Italia   1 – 1   Irlanda Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Limerick Irlanda   0 – 3   Australia Amichevole -
5-9-2009 Nicosia Cipro   1 – 2   Irlanda Qual. Mondiali 2010 1
8-9-2009 Limerick Irlanda   1 – 0   Sudafrica Amichevole -
10-10-2009 Dublino Irlanda   2 – 2   Italia Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Dublino Irlanda   0 – 1   Francia Qual. Mondiali 2010 -
18-11-2009 Saint-Denis Francia   1 – 1 dts   Irlanda Qual. Mondiali 2010 -
2-3-2010 Londra Brasile   2 – 0   Irlanda Amichevole -
26-5-2010 Dublino Irlanda   2 – 1   Paraguay Amichevole 1
28-5-2010 Dublino Irlanda   3 – 0   Algeria Amichevole -
3-9-2010 Yerevan Armenia   0 – 1   Irlanda Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Dublino Irlanda   3 – 1   Andorra Qual. Euro 2012 1
8-10-2010 Dublino Irlanda   2 – 3   Russia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Dublino Irlanda   1 – 2   Norvegia Amichevole -
8-2-2011 Dublino Irlanda   3 – 0   Galles Amichevole -
26-3-2011 Dublino Irlanda   2 – 1   Macedonia Qual. Euro 2012 -
2-9-2011 Dublino Irlanda   0 – 0   Slovacchia Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Mosca Russia   0 – 0   Irlanda Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Andorra la Vella Andorra   0 – 2   Irlanda Qual. Euro 2012 1
11-10-2011 Dublino Irlanda   2 – 1   Armenia Qual. Euro 2012 -     69’, 81’
15-11-2011 Dublino Irlanda   1 – 1   Estonia Qual. Euro 2012 -
26-5-2012 Dublino Irlanda   1 – 0   Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
4-6-2012 Budapest Ungheria   0 – 0   Irlanda Amichevole -
10-6-2012 Poznań Croazia   3 – 1   Irlanda Euro 2012 - 1º turno -
18-6-2012 Poznań Italia   2 – 0   Irlanda Euro 2012 - 1º turno -
7-9-2012 Astana Kazakistan   1 – 2   Irlanda Qual. Mondiali 2014 1
11-9-2012 Londra Irlanda   4 – 1   Oman Amichevole 1
14-11-2012 Dublino Irlanda   0 – 1   Grecia Amichevole -
11-10-2013 Colonia Germania   3 – 0   Irlanda Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Dublino Irlanda   3 – 1   Kazakistan Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Dublino Irlanda   3 – 0   Lettonia Amichevole -
19-11-2013 Poznań Polonia   0 – 0   Irlanda Amichevole -
6-6-2014 Chester Costa Rica   1 – 1   Irlanda Amichevole 1
10-6-2014 East Rutherford Irlanda   1 – 5   Portogallo Amichevole -
3-9-2014 Dublino Irlanda   2 – 0   Oman Amichevole 1
11-10-2014 Dublino Irlanda   7 – 0   Gibilterra Qual. Euro 2016 -
25-3-2016 Dublino Irlanda   1 – 0   Svizzera Amichevole -
28-3-2017 Dublino Irlanda   0 – 1   Islanda Amichevole -
Totale Presenze 63 Reti (9º posto) 14

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cork City: 2005
Reading: 2005-2006
Wolverhampton: 2013-2014

IndividualeModifica

2006[11]
2008[17]

NoteModifica

  1. ^ 157 (55) compresi i Play-off.
  2. ^ a b c d e f g h i j (EN) Profilo su ESPN, ESPN.
  3. ^ (EN) Scheda di NFT, National-Football-Teams.com.
  4. ^ (EN) UEFA profile, UEFA.com.
  5. ^ (EN) UEFA Intertoto Cup 2004, RSSSF.com.
  6. ^ (EN) Reading complete double Cork deal, BBC Sport.
  7. ^ (EN) The Slow Death of Irish Soccer by Daire Whelan, The Dubliner (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2008).
  8. ^ (EN) Bargain buy set to hit the heights, The Guardian.
  9. ^ a b (EN) Leicester 1-1 Reading, BBC Sport.
  10. ^ (EN) Doyle wins player of the season after his superb first campaign for the Royals, ReadingFC.co.uk (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2012).
  11. ^ a b (EN) Gerrard named player of the year, BBC Sport.
  12. ^ (EN) Given lands Player of the Year award, RTÉ.ie (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2007).
  13. ^ a b (EN) Aston Villa 2-1 Reading, BBC Sport.
  14. ^ (EN) Kevin Doyle offers Wolves striking words of wisdom, The Guardian.
  15. ^ (EN) Derby 0-4 Reading, BBC Sport.
  16. ^ (EN) Reading 0-2 Burnley (agg 0-3), BBC sport.
  17. ^ a b (EN) Doyle named eircom Player of the Year, RTÉ.ie.
  18. ^ (EN) A Right Royal Signing!, Wolves.co.uk (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2010).
  19. ^ (EN) Wolves make Doyle record signing, BBC Sport.
  20. ^ (EN) Doyle - No Wolves doubts, Sky Sports.
  21. ^ (EN) Profilo di Kevin Doyle sul sito del Wolverhampton, Wolves.co.uk (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).
  22. ^ (EN) Man City 1-0 Wolverhampton, BBC Sport.
  23. ^ (EN) Wolves 2-1 Fulham, BBC Sport.
  24. ^ Colorado Rapids sign striker Kevin Doyle | Colorado Rapids Archiviato il 2 aprile 2015 in Internet Archive.
  25. ^ (EN) Profilo di FIFA.com, su fifa.com.
  26. ^ (EN) Profilo su FAI.ie, su fai.ie.
  27. ^ (EN) Doyle called up to Republic squad, BBC Sport.
  28. ^ (EN) Rep of Ireland 3-0 Sweden, BBC Sport.
  29. ^ (EN) Rep of Ireland 5-0 San Marino, BBC Sport.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica