Apri il menu principale

Il khadi o khaddar (Devanagari: खद्दर, Nastaliq: کھدر ) è un particolare tipo di tessuto indiano. La materia prima è il cotone, anche se possono essere utilizzate anche la seta e la lana. Il cotone è filato su un filatoio chiamato charka. È un tessuto molto versatile, caldo d'inverno e fresco in estate. Resta comunque un materiale molto semplice e “grezzo”, per tale motivo molte volte viene inamidato in modo tale che abbia una forma più “corposa”. Il suo utilizzo è ampiamente accettato anche nella moda.

TradizioneModifica

Il khadi ha un forte valore tradizionale per gli indiani, poiché spesso associato al Mahatma Gandhi. Una leggenda indiana narra che Gandhi stesso avesse esortato gli indiani a vestirsi con abiti fatti con questo tessuto. Infatti il khadi era anche il simbolo della produzione interna e della resistenza dell'India opposto ai tessuti occidentali dettati dal colonialismo.

BibliografiaModifica

  • Mark Shepard, Gandhi today: a report on Mahatma Gandhi's successors, Shepard Publications, 1987, ISBN 978-0938497042.

Altri progettiModifica