Khaniadhana (stato)

Lo Stato di Khaniadhana fu uno stato principesco del subcontinente indiano, avente per capitale la città di Khaniadhana.

Stato di Khaniadhana
Dati amministrativi
Nome ufficialeखनियाधाना रियासत; State of Khaniadhana
Lingue parlateindiano, inglese
CapitaleKhaniadhana
Dipendente daRegno Unito dal 1804 al 1948
Politica
Forma di governoregno
Nascita1804
Fine1948
Territorio e popolazione
Massima estensione176 km2 nel 1941
Popolazione20.124 nel 1941
Economia
Valutarupia di Khaniadhana
Commerci conIndia britannica
Religione e società
Religioni preminentiinduismo
Religione di Statoinduismo
Religioni minoritarieislamismo, anglicanesimo, cattolicesimo
Classi socialipatrizi, clero, popolo
Datia-Samthar map.jpg
Evoluzione storica
Succeduto daFlag of India.svg India

StoriaModifica

Nel 1724, raja Udot Singh dello Stato di Orchha garantì Khaniadhana ed altri villaggi a suo figlio Amar Singh. Quando i maratha divennero la potenza dominante nel Bundelkhand, il pascià garantì ad Amar Singh un sanad nel 1751 confermandolo de facto come regnante locale. Dopo questo periodo, la sovranità sullo stato venne disputata tra Orchha e lo stato maratha di Jhansi che si succedette al governo dell'Impero maratha. Quando lo Stato di Jhansi collassò nel 1854 nelle mani degli inglesi, lo jagirdar di Khanadhiana ottenne un'indipendenza assoluta. La situazione venne decisa solo nel 1862 quando Khaniadhana venne dichiarato direttamente dipendente dal governo britannico in quanto successore dello stato di Jhansi a sua volta successore dei pascià.[1] Lo stato fu uno dei membri costituenti originali della Camera dei Principi istituita nel 1920.[2]

Nel 1948, lo stato di Khaniadhana entrò a far parte dell'Unione Indiana e circa metà del territorio di Khaniadhana (27 villaggi) vennero inclusi nel Distretto di Shivpuri dello stato di Madhya Bharat mentre l'altra metà (28 villaggi) vennero inclusi nel Vindhya Pradesh.,[3] che oggi sono parte del Madhya Pradesh.[3]

GovernantiModifica

La famiglia regnante ebbe il titolo di raja dal 1911.[1]

RaoModifica

  • 1724–17. .  Amar Singh
  • 1760–1869 Successione sconosciuta
  • 1869–1909 Chitra Singh
  • 1909–1911 Khalak Singh

RajaModifica

  • 1911–1938 Khalak Singh
  • 1938–1948 Davendra Pratap Singh
  • 1948~today Bhanu Pratap Singh

NoteModifica

  1. ^ a b Khaniadna : Princely States of India, su princelystatesofindia.com (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2011).
  2. ^ David P. Henige, Princely states of India: a guide to chronology and rulers, Orchid Press, 2004 pp:104-5
  3. ^ a b Census of India, 1961: Madhya Pradesh by India. Office of the Registrar General - 1963 - Page 19

BibliografiaModifica

  • Hunter, William Wilson, Sir, et al. (1908). Imperial Gazetteer of India, 1908-1931; Clarendon Press, Oxford.
  • Markovits, Claude (ed.) (2004). A History of Modern India: 1480-1950. Anthem Press, London.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'India