Apri il menu principale

L'ultimo Halloween

romanzo scritto da R. L. Stine
L'ultimo Halloween
Titolo originaleHeadless Halloween
AutoreRobert Lawrence Stine
1ª ed. originale1998
1ª ed. italiana2000
GenereRomanzo
Sottogenerehorror per ragazzi
Lingua originaleinglese

«Se resterò uno spettro, spaventerò la gente.»

L'ultimo Halloween è il settantaduesimo libro della collana Piccoli brividi di R. L. Stine.

TramaModifica

Brandon Plush è un ragazzo di dodici anni il cui divertimento preferito è spaventare o commettere atti di bullismo nei confronti di ragazzi più piccoli tra cui sua sorella di sette anni Maya e il cugino undicenne Vinnie. Un giorno a scuola, facendo finta di inciampare, rovescia addosso a Vinnie dell'acqua, e lo spaventa dicendogli che si tratta di acido. Viene tuttavia visto e rimproverato dal professor Benson, chiamato "la Montagna" per la sua statura. Così Brandon, tramando vendetta, contatta il suo amico Cal per andare a casa del suo professore il giorno di Halloween e mettere a soqquadro la casa. Il giorno premeditato, però, poco prima di uscire viene fermato dalla madre che lo costringe ad accompagnare Maya, le sue amichette e Vinnie a girovagare per il quartiere e fare "dolcetto o dispetto" come di consuetudine. Brandon e Cal dopo essere usciti, si sbarazzano dei ragazzini lasciandoli a loro stessi e procedono verso la casa del loro professore. Mentre sono all'opera, però, succede qualcosa di inaspettato: i cani da guardia del professor Benson rompono le catene e si introducono in casa ringhiando e cercando di acciuffare i due amici. Dopo aver saltato la finestra ed essere uscito di casa, Brandon è costretto a saltare il "Crepaccio del Corvo", una sorta di dirupo che divide il suo villaggio con un altro. Inseguito da uno dei cani si decide e si getta dall'altra parte.

Una volta al di là del crepaccio, sorpreso per l'aver saltato per più di tre metri, comincia a correre senza meta in quell'oscura cittadina, ma si dispera non trovando in giro nessuno che potrebbe aiutarlo. Quando tutte le speranze sono svanite all'improvviso si imbatte in un misterioso ragazzo di nome Norband che lo porta con sé ad una festa di Halloween, durante la quale Norband e i suoi amici gli giocano orribili scherzi, come fargli mangiare una ciambella piena di vermi o mettergli la testa in un secchio di scarafaggi. Brandon, impaurito e disgustato, scappa e cerca nuovamente di affrontare il Crepaccio del Corvo ma una volta arrivato sul punto di saltare si ferma pietrificato alla vista del suo cadavere sul fondo del burrone. Dopo qualche minuto arriva Norband che spiega al protagonista come stanno veramente le cose e cioè che lui non è riuscito in realtà a saltare completamente il dirupo (morendo di conseguenza) e che adesso è soltanto un fantasma. Brandon allora, incredulo e disperato allo stesso tempo, chiede a Norband un metodo per far tornare tutto alla normalità e il misterioso ragazzo gli risponde che l'unico modo è quello di aiutare tre persone in preda alla paura entro un'ora, nella quale lui potrà usufruire del suo corpo.

Dopo essere risalito sul crepaccio, Brandon torna a casa del professor Benson, dove Cal sta per essere attaccato dai cani di quest'ultimo. Brandon riesce a salvarlo e scampare anche lui agli animali. Poco dopo libera anche Vinnie, che era stato imprigionato in una casa fantasma (davanti alla quale era stato lasciato in precedenza dallo stesso Brandon e Cal). Quando manca poco allo scadere del tempo, il ragazzo s'imbatte in Maya e le sue amichette che sono state aggredite da un gruppo di teppisti. Brandon prova a intervenire, ma questi cercano di obbligarlo a salire su un albero finché il tempo non termina: di conseguenza il ragazzo si ritrova nuovamente sotto forma di spettro, e le bambine e i teppisti, vedendo il corpo afflosciarsi a terra senza vita, fuggono terrorizzati. Brandon torna dall'altra parte del Crepaccio del Corvo per riottenere definitivamente il suo corpo, in quanto è riuscito a salvare tre persone, ma i fantasmi gli rivelano che era tutto uno scherzo di Halloween: infatti, Norband stesso era un fantasma che si era travestito da lui, poiché il nome Norband è l'anagramma di "Brandon". Brandon capisce che è destinato a restare un fantasma, e così propone agli altri di tornare dall'altro lato del crepaccio per spaventare qualcuno.

PersonaggiModifica

  • Brandon Plush: protagonista della storia. Adora spaventare gli altri.
  • Norband: uno spettro malvagio che prende le sembianze di Brandon (Norband è l'anagramma del suo nome) giocandogli uno scherzo terribile.
  • Cal: il migliore amico di Brandon.
  • Vinnie: il cugino fifone di Brandon.
  • Maya Plush: la sorellina di Brandon.
  • Prof. Benson: un grosso e imponente professore della scuola di Brandon, soprannominato "la Montagna" per la sua enorme mole.

EdizioniModifica

Collegamenti esterniModifica