Apri il menu principale

Lazzaro Luxardo (pronunciato comunemente /lu'ksardo/, anche se, trattandosi di un cognome di origine ligure, andrebbe pronunciato /lu'ʒardo/) (Voltri, 18651949) è stato un pittore italiano, appartenente alla corrente del divisionismo.

BiografiaModifica

Nato a Voltri (GE), frequentò l'Accademia Ligustica di Belle Arti dove fu in seguito professore. Seguì i corsi di incisione tenuti da Raffaele Granara. Vinse nel 1890 la Pensione Traverso che gli permise di soggiornare a Roma, Firenze e Venezia.

Partecipò a numerose esposizioni della Promotrice Genovese e a diverse edizioni della Mostra del bozzetto. Si perfezionò a Roma e Firenze nella pittura tradizionale. Dipinse a Venezia dove si cimentò con gli effetti della laguna. Fu anche ritrattista e dipinse inoltre alcuni affreschi decorativi.

Si dedicò anche all'acquaforte e all'affresco. Sue opere figurano all'Accademia Ligustica e nelle Civiche Raccolte di Genova.

BibliografiaModifica

  • G.Bruno, La pittura in Liguria dal 1850 al Divisionismo