Apri il menu principale

La leucosi bovina enzootica è una malattia virale a carattere cronico-degenerativo limitata alla specie bovina in cui provoca lesioni mortali. Il virus appartiene alla famiglia Retroviridae genere Deltaretrovirus[1]. È malattia soggetta a piano di eradicazione nazionale e l'eventuale riscontro di positività presso l'Istituto Zooprofilattico sperimentale dell'Umbria e delle Marche determina la macellazione del capo infetto.

NoteModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina