Apri il menu principale
Lido di Milano
Lido milano - panoramio.jpg
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneMilano
Inizio lavorianni venti
Inaugurazione1931
ProprietarioComune di Milano
ProgettoCesare Marescotti
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°28′57.27″N 9°08′25.67″E / 45.482575°N 9.140464°E45.482575; 9.140464

Il Lido di Milano è una grande area attrezzata per attività sportive situata nella parte occidentale della città di Milano, più precisamente l'ingresso principale si trova in Piazzale Lotto (Municipio 8).

StoriaModifica

Intorno alla metà degli anni venti vi fu il desiderio di costruire in un'ampia area intorno all'ippodromo di San Siro una sorta di "città dello sport" con diversi impianti dedicati alla pratica sportiva ma anche allo svago.

La società incaricata della costruzione del Lido si chiamò "Società Anonima del Luna Park Lido di Milano", il progetto, a cura dell'ingegneri Cesare Marescotti e Cadario, ma soprattutto dell'Architetto Armando Titta, prevedeva la costruzione di piscine di forme irregolari appositamente create per lo svago e di giochi e attrezzature ludiche.

L'inaugurazione della struttura ebbe luogo il 5 luglio 1931 e l'impianto iniziale consistette di due vasche separate da un molo finto con degli scogli e un ponticello, finti pontili e attracchi e lampioni in stile veneziano, nel padiglione centrale vi era un ristorante con una pista da ballo. La formula ebbe però scarso successo e nel 1936 l'impianto fu acquistato dal comune di Milano che diede alla struttura un indirizzo più sportivo eliminando gli elementi "frivoli" e trasformando alcune aree in attrezzature sportive, furono aumentati i campi da tennis, eliminate le barchette, costruiti i campi da bocce e la pista di pattinaggio.

La svolta ebbe successo, tra la fine degli anni trenta e l'inizio del decennio successivo il Lido era uno dei luoghi più frequentati dai milanesi.

AttrezzatureModifica

Attualmente al Lido sono presenti:

  • 4 campi da tennis in materiale sintetico, illuminati, di cui 3 con copertura invernale
  • 1 muro di allenamento per il tennis
  • 2 campi sintetici di calcio a 5
  • 1 pista coperta di pattinaggio (al momento non in uso)
  • 1 campo di minigolf
  • 1 piscina scoperta di circa 8.000 m²; profonda dai 0,20 ai 2,7 m
  • non più presente 1 piscina scoperta di 50x25 profonda dai 0,20 ai 2,50 m, al suo posto 1 campo da beach volley

Collegamenti esterniModifica