Lingua apache occidentale

lingua
Apache occidentale
Ndee biyati' / Nnee biyati'
Parlato inStati Uniti d'America
RegioniArizona (originariamente)
Locutori
Totale14 000
Tassonomia
FilogenesiLingue na-dene
 Lingue athabaska
  Lingue apache
Codici di classificazione
ISO 639-3apw (EN)
Glottologwest2615 (EN)

La lingua apache occidentale o Coyotero Apache, appartiene alla Famiglia linguistica delle Lingue na-dene, sottofamiglia delle Lingue athabaska, ramo Lingue apache. È la lingua parlata da circa 14 000 persone appartenenti agli Apache occidentali, che vivevano originariamente nell'Arizona centro-orientale.

Secondo Goodwin (1938) la lingua può essere suddivisa in cinque dialetti:

  • Cibecue
  • Tonto settentrionale
  • Tonto meridionale
  • Lingua della riserva indiana apache di San Carlos
  • Lingua white mountain

Altri studiosi ritengono invece che si debba parlare solo di tre gruppi dialettali:

  • Lingua della riserva indiana apache di San Carlos
  • Lingua white mountain
  • Lingua dilzhe'e o Tonto

L'Apache occidentale è strettamente correlato con altre lingue appartenenti al gruppo Athabaskan meridionale come il Navajo, la Lingua Chiricahua-Mescalero, l'Apache Lipan, il Kiowa-Apache o l'Apache Jicarilla.

Nel 2011, il San Carlos Apache Tribe's Language Preservation Program, situato a Peridot (Arizona), ha iniziato la sua opera verso i "14 000 membri della tribù che risiedono all'interno dei distretti di Bylas, Gilson Wash, Peridot e Seven Mile Wash"[1] dei quali solo il 20% parlavano ancora la lingua correntemente.[2]

NoteModifica

  1. ^ Sandra Rambler, Arizona Silver Belt Tribe focuses on preservation of Apache language, in Arizona Silver Belt, 9 novembre 2011. URL consultato il 2 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2014).
  2. ^ 'Testimony of Mary Kim Titla:Reclaiming our Image and Identity for the next Seven Generations,' Senate Committee on Indian Affairs,' Archiviato il 9 dicembre 2014 in Internet Archive. November 29, 2012.

Collegamenti esterniModifica