Lingua nataoran amis

lingua
Nataoran o Nataoran amis
Parlato inTaiwan
Regionicosta orientale
Locutori
Totale5 (Wurm, 2012)
Tassonomia
FilogenesiLingue austronesiane
 lingue formosane
  lingue formosane orientali Centrali
Codici di classificazione
ISO 639-5ais
Glottolognata1254 (EN)
Formosan languages.png

Le famiglie delle lingue formosane prima della colonizzazione cinese, secondo Blust (1999). Le formosane orientali sono color violetto, sulla costa orientale. Il Nataoran ed il Sakizaya, occupano la zona nord di quell'area.

La lingua Nataoran (o Nataoran Amis) è una lingua del gruppo Formosano parlata da una parte dei popoli Amis e Sakizaya, popoli indigeni che vivono lungo la costa orientale dell'isola di Taiwan.

ClassificazioneModifica

La classificazione della lingua la colloca nella famiglia linguistica delle Lingue austronesiane, ramo delle lingue formosane. Alcuni autori introducono un ulteriore raggruppamento: lingue formosane orientali, ed all'interno di questo ancora la suddivisione geografica, lingue settentrionali, meridionali e centrali. Il Nataoran insieme all'Amis centrale formano quest'ultimo raggruppamento.

Dialetti e locutoriModifica

La varietà Sakizaya della lingua è altamente divergente da quella parlata dagli Amis, tantoché alcuni studiosi, ritengono trattarsi di un'altra lingua, ma negli ultimi anni entrambe le varietà stanno convergendo verso l'Amis centrale,che è culturalmente dominante. Per questo motivo, la lingua (o le lingue) sta morendo, secondo ethnologue, nel 2000, vi erano solo più 5 persone, anziane, che parlavano ancora la lingua, mentre il resto della popolazione etnica era passata all'Amis centrale[1].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Nordhoff, Sebastian; Hammarström, Harald; Forkel, Robert; Haspelmath, Martin, eds. (2013). "Nataoran Amis". Glottolog. Leipzig: Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica