Lo strangolatore di Boston

film del 1968 diretto da Richard Fleischer
Lo strangolatore di Boston
Lo strangolatore di Boston.png
Tony Curtis è Albert DeSalvo
Titolo originaleThe Boston Strangler
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1968
Durata116 min
Generepoliziesco
RegiaRichard Fleischer
SoggettoGerold Frank
SceneggiaturaEdward Anhalt
FotografiaRichard H. Kline
MontaggioMarion Rothman
MusicheLionel Newman
ScenografiaRichard Day, Jack Martin Smith, Stuart A. Reiss e Walter M. Scott
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Lo strangolatore di Boston è un film del 1968, diretto da Richard Fleischer.

È basato sulla vera storia di Albert DeSalvo che peraltro evase nel periodo in cui si girava il film dal manicomio in cui era rinchiuso. Tony Curtis fu candidato al Golden Globe come miglior attore.

TramaModifica

Un operaio tutto casa e lavoro uccide dodici donne in altrettanti raptus omicidi, ma non ricorda niente. Quando un agente federale arriverà a catturarlo, quindi, si troverà di fronte ad un assassino inconsapevole. Le prove a suo carico sono incontrovertibili, ma l'uomo viene dichiarato incapace di intendere e rinchiuso in un manicomio. Infine l'agente riuscirà a fargli ricordare le atrocità da lui commesse, ma a questo punto l'uomo, affetto da schizofrenia, cadrà in uno stato catatonico.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema