Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Lobectomia
procedura chirurgica Liver lobectomy 02.jpg
Rimozione di un adenoma epatocellulare gigante attraverso lobectomia del lobo sinistro del fegato
Classificazione e risorse esterne
ICD-103241
ICD-9-CM32.3

La lobectomia è una procedura chirurgica che consiste nell'asportazione del lobo di un organo. Gli organi sottoposti a lobectomia sono i polmoni, il fegato, la tiroide e il cervello.

La lobectomia viene più comunemente impiegata nel trattamento delle neoplasie polmonari localizzate.[1] La lobectomia videoassistita è mininvasiva, comporta meno dolore post chirurgico e un recupero più rapido del paziente.

La rimozione parziale o completa di un lobo del cervello viene eseguita per curare gravi forme di epilessia refrattaria ai farmaci. L'intervento può essere bilaterale e riguardare entrambi gli emisferi, oppure può riguardare solamente la rimozione parziale o completa del lobo temporale (lobectomia temporale anteriore). Il metodo può essere usato anche in casi estremi per ridurre la pressione intracranica (lobectomia decompressiva).[2]

NoteModifica

  1. ^ G. Rocco, E. Internullo, S.D. Cassivi, D. van Raemdonck e M.K. Ferguson, The variability of practice in minimally invasive thoracic surgery for pulmonary resections, in Thorac. Surg. Clin., vol. 18, nº 3, 2008, pp. 235–47, DOI:10.1016/j.thorsurg.2008.06.002, PMID 18831498.
  2. ^ Nathan D. Zasler, Douglas I. Katz e Ross D. Zafonte, Brain Injury Medicine, 2nd Edition: Principles and Practice, Demos Medical Publishing, 2012, p. 379, ISBN 1936287277.

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina