Apri il menu principale

Louis Sigismond Isaac Halphen (Parigi, 2 febbraio 1880Parigi, 7 ottobre 1950) è stato uno storico francese, autore di svariate pubblicazioni su Carlo Magno.

BiografiaModifica

Studente dell’École des Chartes e allievo di Arthur Giry, ha ottenuto nel 1904 il dipoloma di archiviste paléographe, grazie a una tesi che aveva come protagonista il Conte D’angiò e la sua politica.

Tra il 1904 e il 1906 è stato membro dell’École française de Rome e nello stesso periodo è diventato segretario dell’École des Chartes, scuola dove aveva studiato. Nel 1910 Halphen ottiene la cattedra di lettere all’Università di Bordeaux, mentre nel 1928 si trasferisce a Parigi per lavorare alla Sorbonne e dirigere l’École pratique des hautes études. Nel 1935 è eletto membro dell’Académie des inscriptions et belles-lettres.

A causa di alcuni fatti razzisti, nel 1941, è costretto a lasciare gli incarichi pubblici e André Déléage prende il suo posto alla Sorbonne; Halphen nel frattempo insegna per qualche tempo a Grenoble e poi cerca rifugio all’interno di un convento di montagna. Successivamente gli viene permesso di rientrare a Parigi e di riassumere la cattedra, la sua salute è però talmente compromessa che viene temporaneamente sostituito nell’insegnamento da Yves Renouard.

OpereModifica

Ha scritto opere importantissime sull'età carolingia: la più conosciuta è Charlemagne et l'Empire carolingien (Carlo Magno e l’Impero carolingio, 1947), nella quale sottolinea l’incidenza di quell'epoca nella civilizzazione del mondo occidentale.

Le opere di Halphen sono:

  • Le comté d'Anjou, 1906;
  • Recueil des Actes de Lothaire dt de Louis V, in collaborazione con Ferdinand Lot, 1908;
  • Charles le Chauve. Annales de sa vie et de son règne, in collaborazione con Ferdinand Lot,1909;
  • L'Histoire en France depuis cent ans, 1914;
  • Études critiques sur l'histoire de Charlemagne, 1921;
  • Vie de Charlemagne, 1923;
  • Les Barbares, 1926 e 1948;
  • L’Essor de l’Europe, 1932 e 1948;
  • Les Barbares, des grandes invasions aux conquêtes turques du xie siècle, 1940;
  • Introduction à l'histoire, 1946;
  • Charlemagne et l'Empire carolingien, 1947;
  • Initiation aux études d'histoire du Moyen Âge, 1952.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN34457790 · ISNI (EN0000 0001 0886 1727 · LCCN (ENn91039611 · GND (DE116420952 · BNF (FRcb11906759w (data) · NLA (EN35164842 · BAV ADV10151530