Lungarno Pecori Giraldi

(Reindirizzamento da Lungarno Guglielmo Pecori Giraldi)

Coordinate: 43°45′57.67″N 11°16′11.45″E / 43.766019°N 11.269847°E43.766019; 11.269847

Il lungarno Pecori Giraldi e la caserma Baldissera

Il lungarno Pecori Giraldi, è quel tratto della sponda nord dei lungarni fiorentini che va da piazza Piave al viale Giovanni Amendola e il lungarno del Tempio.

Storia e descrizioneModifica

Il tratto era precedentemente parte del lungarno della Zecca Vecchia, così come della Zecca Vecchia si diceva anche la piazza oggi intitolata Piave. L'attuale titolazione, in ricordo del comandante della Prima armata nella Prima guerra mondiale Guglielmo Pecori Giraldi (1856-1941), fu deliberata dal consiglio comunale nel luglio del 1953.

Il tratto è fortemente caratterizzato dal complesso della caserma Antonio Baldissera, costruita entro il 1909 sull'area che il piano di Giuseppe Poggi per Firenze Capitale (1865-1871) aveva destinato a un grande parterre verde, con bagni pubblici e stabilimenti sportivi e ricreativi da ospitare in un edificio posto proprio dal lato del lungarno.

Per il fatto di raccordare il tracciato del lungarno con l'anello dei viali, e questi con il ponte di San Niccolò in direzione degli ingressi autostradali della zona Firenze-sud, la strada è segnata da un traffico veicolare oltremodo elevato, spesso reso congestionato in ragione della destinazione a zona di sosta per pullman turistici del lato della carreggiata prospiciente l'Arno.

BibliografiaModifica

  • Comune di Firenze, Stradario storico e amministrativo della città e del Comune di Firenze, Firenze, Tipografia Barbèra, 1913, p. 146, n. 1030;
  • Piero Bargellini, Ennio Guarnieri, Le strade di Firenze, 4 voll., Firenze, Bonechi, 1977-1978, III, 1978, p. 48.
  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze