Madonna dell'Umiltà (Angelico)

dipinto di Fra Angelico nel Museu Nacional d’Art de Catalunya
Madonna dell'umiltà
Virgen humildad-fra angelico.jpg
AutoreBeato Angelico
Data1433–1435
Tecnicatempera su tavola
Dimensioni147×91 cm
UbicazioneMuseo nazionale d'arte della Catalogna, Barcellona.

La Madonna dell'Umiltà è un dipinto del Beato Angelico che appartiene al Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid ed è conservato in prestito presso il Museo nazionale d'arte della Catalogna [1].

Storia e descrizioneModifica

L'opera è stata identificata come quella descritta da Giorgio Vasari nel 1568 nella casa della famiglia Gondi, a Firenze, dove faceva parte di un polittico.

La Vergine seduta su un cuscino appoggiato direttamente a terra con il bambino in braccio, tiene nella mano sinistra un vaso che contiene rose e un giglio, simboli di maternità e purezza. Il Bambino, mentre tiene un giglio nella mano, appoggia la fronte sulla guancia di sua madre. Entrambi sono posti sotto un drappo d'onore in oro e broccato nero ricamato tenuto da tre angeli, mentre altri due sono seduti a terra, intenti a suonare un organo e un liuto. Le figure monumentali, lo splendore degli abiti, la luce modulata e l'uso del colore blu collocano questo pannello nel più puro stile Italiano del quindicesimo secolo.

NoteModifica

  1. ^ Guide of the Museu Nacional d'Art de Catalunya. MNAC, 2004. ISBN 84-8043-136-9.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN178971203 · LCCN (ENnr2006023894
  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura