Marco Grimani

patriarca cattolico italiano
Marco Grimani
patriarca della Chiesa cattolica
Grimani.png
 
Incarichi ricopertiPatriarca di Aquileia
 
Nato1494
Elevato patriarca18 aprile 1529
Deceduto1544
 

Marco Grimani (Venezia, 1494Roma, luglio 1544) è stato un patriarca cattolico italiano, patriarca di Aquileia dal 1529 al 1533.

BiografiaModifica

Marco, nipote del Doge Antonio Grimani e fratello di Vettor Grimani, fu eletto nel 1522 come Procuratore.

Nel 1529 fu nominato patriarca "eletto" di Aquileia, ma la sua autorità rimase sempre molto limitata perché suo fratello Marino Grimani si riservò il titolo di patriarca, con diritto di regresso, e l'esercizio delle funzioni patriarcali, compresa la collazione dei benefici ecclesiastici[1].

Fu legato pontificio in Scozia tra il 1543 ed il 1544.

Nel 1537 fu nominato Ammiraglio della porzione pontificia della flotta della Lega santa organizzata da Papa Paolo III assieme a Venezia, all'Imperatore Carlo V ed ai Cavalieri di Malta in funzione anti-ottomana. Con questa qualifica prese parte alla Battaglia di Prevesa[2].

NoteModifica

  1. ^ Pio Paschini, Il cardinale Marino Grimani ed i prelati della sua famiglia, Facultas Theologica Pontificiae Universitatis Lateranensis, Romae 1960, pp. 40-41
  2. ^ René de Lusinge, De la Naissance, durée et cheute des estats, où sont traittees plusieurs notables questions sur l'establissement des Empires et Monarchies., Parigi, Marc Orry, 1588, pp. 167-169.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7249154801960156310009 · LCCN (ENno2019005112 · WorldCat Identities (ENno2019-005112