Martin Hinds

storico e accademico britannico

Martin Hinds (Penarth, 10 aprile 1941Cambridge, 1º dicembre 1988) è stato uno storico e accademico britannico.

Laureatosi presso il Trinity College della Cambridge University, Hinds è stato un apprezzato studioso del Vicino Oriente islamico e uno storico britannico specializzato nel primo Islam.

Dopo i suoi primi studi alla Dame Allen's School a Newcastle upon Tyne e dopo aver frequentato la School of Oriental and African Studies di Londra, dove conseguì un PhD nel 1969, nel 1963 fu promosso Assistant Lecturer di quella prestigiosa università con studi di orientalistica e nel 1966 ebbe la stessa carica presso la Cambridge University.
Fellow nel 1972 presso quel Trinity College in cui si era laureato, Hinds ricoprì varie cariche di rilievo, tra cui quella di Direttore del dipartimento di Oriental Studies.
Fu anche al Cairo come Direttore del Center for Arabic Study Abroad (CASA) e poi come Direttore dell'Unità di Lingua Araba dell'Università Americana del Cairo (UAC) dal 1970 al 1972.

Fu tra l'altro coautore, con Patricia Crone, del libro God's Caliph: Religious Authority in the First Centuries of Islam (1986) e coautore con El-Said Badawi di A Dictionary of Egyptian Arabic: Arabic-English,[1] oltre ad essere autore di una serie di innovativi articoli, usciti tra gli altri sulle riviste al-Abḥāth e Iran.

Opere scelteModifica

Oltre ai titoli citati nel lemma, si possono ricordare:

NoteModifica

  1. ^ Librairie du Liban, 1986, ISBN 1-85341-003-9

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN54176358 · ISNI (EN0000 0001 0857 5616 · LCCN (ENn85219703 · GND (DE1029856877 · BNF (FRcb120965949 (data) · WorldCat Identities (ENn85-219703
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie