Matsukura Shigenobu

Matsukura Shigenobu[1] (松倉重信?; 15388 agosto 1593) è stato un samurai giapponese del periodo Sengoku, servitore del clan Tsutsui.

BiografiaModifica

Figlio di Matsukura Masahide, Shigenobu, meglio conosciuto come Ukon, fu un servitore di alto rango di Tsutsui Junkei[2].

Lui e Shima Sakon erano noti al tempo come la mano destra e sinistra di Tsutsui Junkei. Questi due servitori, assieme a Mōri Yoshiyuki, furono i tre più importanti servitori del clan Tsutsui. Alla morte di Junkei seguì il figlio ed erede Sadatsugu nella provincia di Iga. Poco dopo abbandonò Sadatsugu e si mise al servizio di Toyotomi Hideyoshi il quale gli assicurò un reddito da 8.000 koku nella provincia di Yamato.

Suo figlio Matsukura Shigemasa divenne daimyō all'inizio del periodo Edo.

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Matsukura" è il cognome.
  2. ^ (EN) Edmond Papinot, Historical and geographical dictionary of Japan, F. Ungar Pub. Co., 1964, p. 362.