Menecrate di Efeso

poeta e filosofo greco antico

Menecrate di Efeso (in greco antico: Μενεκράτης ὁ Ἐφέσιος) (330 a.C.270 a.C.) è stato un poeta e filosofo greco antico del periodo ellenistico[1].

BiografiaModifica

Scrisse un poema dal titolo Le opere, ispirato da Le opere e i giorni di Esiodo, che includeva una discussione sulla api basata sul lavoro di Aristotele. È stato insegnante del poeta astronomico Arato di Soli[2].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Simon Hornblower e Antony Spawforth, The Oxford classical dictionary, 3ª ed, Oxford University Press, 1996, p. 958, ISBN 019866172X, OCLC 34284310. URL consultato il 13 marzo 2019.
  2. ^ (EN) Philip Thibodeau, Menekrates of Ephesos, in Paul T. Keyser e Georgia L. Irby-Massie (a cura di), The encyclopedia of ancient natural scientists : the Greek tradition and its many heirs, Routledge, 2008, p. 545, ISBN 9780415340205, OCLC 213110650. URL consultato il 13 marzo 2019.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN22528164 · ISNI (EN0000 0000 0488 5548 · CERL cnp00285161 · LCCN (ENno2019182826 · GND (DE102399174 · WorldCat Identities (ENlccn-no2019182826