Apri il menu principale
ra
N36
iiA51
Mwrira (II)
in geroglifico

Merira II (XIV secolo a.C.XIV secolo a.C.) è stato un nobile egizio, scriba reale del faraone Akhenaton.

BiografiaModifica

Fu un alto funzionario alla corte del faraone Akhenaton della XVIII dinastia, sovrintendente della regina Nefertiti e titolare dei titoli di Scriba reale, maggiordomo, sovrintendente dei due tesori e sovrintendente dell'harem reale di Nefertiti.[1]

La sua tomba (TA2) è stata scoperta ad Amarna, anche se i suoi resti non sono mai stati identificati. La scoperta della sua tomba è stata importante per aver trovato nella sua tomba riferimenti del faraone Akhenaton e della sua famiglia, relativi al 12º anno del suo regno, nel secondo mese.[2] In una pittura murale si trova una rappresentazione del faraone Akhenaton con la sua sposa Nefertiti e le loro sei figlie.

NoteModifica

  1. ^ North Tombs, The Amarna Project. URL consultato il 17 novembre 2014.
  2. ^ James H. Allen, The Amarna Succession (PDF), su cassian.memphis.edu. URL consultato il 17 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2013).

BibliografiaModifica

  • De la Torre Suárez, Juan y Soria Trastoy, Teresa, Tell el-Amarna (Vol. I). Las Tumbas Norte: Huya, Meryra II, Ahmes, Meryra, Penthu y Panehsy. Ediciones ASADE. Sevilla. 2004.