Apri il menu principale

Mezzaluna è un termine utilizzato in araldica per indicare un segmento del circolo lunare che, nelle varie posizioni, prende aggettivi diversi; con le corna a sinistra è crescente, a destra è calante, con le corna in su è montante, in giù è rovesciata; può anche essere messa in banda od in sbarra.

Occorre definire con maggiore esattezza la differenza, se esiste, che passa tra mezzaluna e crescente. Si può ritenere che la mezzaluna, essendo derivata dalla luna, sia il cosiddetto crescente figurato, cioè con un profilo femminile, mentre il crescente sia quello geometrico. In questo caso i primi quattro esempi sotto riportati sarebbero in realtà dei crescenti e non delle mezzelune. La posizione crescente della mezzaluna non va necessariamente blasonata. In alcuni stemmi è presente la mezzaluna sopra un pilastro: in questo caso rappresenta la fedeltà verso la Sacra Romana Chiesa, e per questo motivo il pilastro che sorregge la mezzaluna viene chiamato "pilastro romano".

BibliografiaModifica

  • "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a Roma nel 1907.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica