Apri il menu principale

Michael Chance (Penn, 7 marzo 1955) è un controtenore britannico.

Indice

BiografiaModifica

Nato nel Buckinghamshire, è stato corista della St. George's Chapel studiando a Windsor, poi all'Eton College ed infine al King's College.

Debuttò nel 1983 con il ruolo di Apollo nel Giasone di Francesco Cavalli al festival di Buxton e fece la sua prima apparizione in Europa continentale cantando il ruolo di Andronico nel Tamerlano di Georg Friedrich Händel a Lione nel 1985. Successivamente, tra i suoi ruoli più importanti, vi sono Ottone nell'Incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi e nell'Agrippina di Handel, e Tolomeo nel Giulio Cesare. Nel 1987, partecipò con la Kent Opera alla prima di A Night at the Chinese Opera di Judith Weir nella parte del Governatore Militare al Cheltenham Festival e nel 1988 riscosse particolare successo nella parte di Giasone alla Innsbrucker Festwochen der Alten Musik. Nel 1989 fu al Glyndebourne Festival Opera con due opere di Benjamin Britten: è Oberon in A Midsummer Night's Dream (allestimento poi portato in tutto il mondo) e Apollo in Death in Venice.
Le sue incisioni includono Agrippina, Tamerlano, Jephta, Semele, Orfeo (Monteverdi e Gluck), Il Giasone, Ascanio in Alba di Mozart e The Death of Moses di Alexander Goehr, oltre a musica elisabettiana per voce e liuto, le Passioni di Bach. Molta musica è stata composta espressamente per lui da Goehr, Richard Rodney Bennett, Tan Dun, John Tavener, Anthony Powers, Elvis Costello ed altri ancora. La sicurezza tecnica, accompagnata da una voce naturale e ben proiettata, ne hanno determinato una brillante carriera sia nell'opera sia nell'oratorio. Il figlio Alexander Chance ha intrapreso nel 2015 la stessa carriera di controtenore. [1]

OnorificenzeModifica

DiscografiaModifica

  • Bach, Messa in si min. - Gardiner/English Baroque Sol., 1985 Archiv Produktion
  • Bach, Passione Giovanni - Gardiner/Argenta/Varcoe/Holton, 1986 Archiv Produktion
  • Bach, Passione Matteo - Gardiner/Bonney/Otter/Rolfe J., 1990 Archiv Produktion
  • Cavalli: Giasone - Concerto Vocale/René Jacobs, 1988 harmonia mundi
  • Gluck: Orfeo ed Euridice - 1992 Sony
  • Haendel, Agrippina - Gardiner/Jones/Miles/Chance, 1991 Philips
  • Handel: Giustino - Nicholas McGegan/Freiburger Barockorchester/Michael Chance, 1995 harmonia mundi
  • Handel: Israel in Egypt - Choir of King's College, Cambridge/Ian Bostridge/Michael Chance/Stephen Cleobury/Stephen Varcoe/Susan Gritton, 1990 Decca
  • Haendel, Jephta - Gardiner/Robson/Dawson/Otter, 1988 Philips
  • Haendel, Messia - Marriner/McNair/Otter/Chance, 1992 Philips
  • Haendel, Messia - Pinnock/Auger/Otter/Chance, 1988 Archiv Produktion
  • Haendel, Semele - Nelson/Battle/Ramey/Horne, 1990 Deutsche Grammophon - Grammy Award for Best Opera Recording 1994
  • Monteverdi, Incoronazione di Poppea - Gardiner/McNair/Otter/Chance, 1993 Archiv Produktion
  • Monteverdi, Vespro della Beata Vergine - Gardiner/Monoyios/Chance, 1989 Archiv Produktion
  • Mozart Requiem - Christoph Prégardien/Peter Neumann/Collegium Cartusianum Köln/Michael Chance/Diana Montague/Kölner Kammerchor/Franz-Josef Selig, 2016 Warner
  • Purcell: Odes "Come, ye sons"; " Welcome to all"; "Of old, when heroes" - Jennifer Smith/Michael Chance/John Mark Ainsley/Stephen Richardson/Michael George/The English Concert & Choir/Trevor Pinnock, 1989 Deutsche Grammophon
  • Purcell, Dido and Aeneas - Hogwood/AAM, 1992 Decca
  • Vivaldi: Gloria - King's College Choir, Cambridge/Academy of Ancient Music/Stephen Cleobury, 2002 EMI Warner
  • Vivaldi: Stabat Mater - The English Concert/Trevor Pinnock, 1997 Archiv Deutsche Grammophon

DVDModifica

  • Britten: Death in Venice (Glyndebourne, 1990) - London Sinfonietta, Arthaus Musik
  • Haendel, Messia - Marriner/McNair/Otter/Chance, 1992 Decca
  • Monteverdi, Vespro della Beata Vergine - Gardiner/Monoyios/Chance, 1989 Archiv Produktion
  • Monteverdi: L'incoronazione di Poppea (DNO, 1994) - Dominique Visse, Opus Arte
  • Monteverdi: L'Orfeo (DNO, 1997) - Opus Arte
  • Purcell: The Fairy Queen (ENO, 1995) - Richard Van Allan, Arthaus Musik

NoteModifica

  1. ^ Nicholas Anderson, Chance, Michael, in Stanley Sadie (a cura di), The New Grove Dictionary of Opera, Grove Music Online, 1ª ed., Londra, MacMillian, 1992, ISBN 0333485521.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42027373 · ISNI (EN0000 0001 0891 9319 · LCCN (ENn86857766 · GND (DE123823277 · BNF (FRcb13922125n (data)