Apri il menu principale

Michael Morony

accademico e orientalista statunitense
(Reindirizzamento da Michael G. Morony)

Michael Gregory Morony (Sacramento, 30 settembre 1939) è un accademico e orientalista statunitense.

Professore di Storia nella UCLA dal 1974, ha spaziato coi suoi interessi e le sue ricerche dalla storia del Vicino Oriente antico a quella del Vicino Oriente islamico.[1][2] a Ha conseguito il suo BA in Lingue del Vicino Oriente nella University of California, Berkeley e un MA in Studi Islamici e un PhD (1972) in Storia nell'University of California, Los Angeles.[2] La sua tesi conclusiva, inizialmente seguita da Gustave von Grunebaum, riguardava la storia della Mesopotamia dopo la conquista islamica. Fu più tardi data alle stampe sotto il titolo Iraq After the Muslim Conquest. Dopo la morte di von Grunebaum, il suo elaborato conclusivo fu seguito da Nikki Keddie. Oltre a questi due studiosi, Morony ha lavorato anche con W. B. Henning a Berkeley e con M. A. Shaban.

Le ricerche di Morony sono per lo più concentrate sulla storia economica del Vicino Oriente, Nordafrica e Spagna musulmana. Ha scritto numerosi lavori in merito ed è da molti considerato una delle principali autorità in proposito.

Opere scelteModifica

NoteModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN94584412 · ISNI (EN0000 0001 0926 7631 · LCCN (ENn83127590 · BNF (FRcb12030566c (data)
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie