Apri il menu principale

Michel Jouvet (Lons-le-Saunier, 16 novembre 1925Villeurbanne, 3 ottobre 2017) è stato uno scienziato francese, considerato il massimo esponente al mondo di onirologia amico di Piero Angela.

BiografiaModifica

Laureatosi in medicina all'Università di Lione, fin dagli anni 1950 ha compiuto ricerche di neurofisiologia clinica all'Ospedale neurologico di Lione, specializzandosi nello studio del sonno e del fenomeno onirico e giungendo alla formulazione di una teoria sulla funzione e sul senso del sogno, il quale sarebbe un meccanismo avente lo scopo di proteggere le caratteristiche individuali di personalità e l'eredità psicologica dell'ego profondo. Ha diretto l'unità di ricerca dell'INSERM specializzata in "onirologia molecolare" e l'unità associata del CNRS dedicata alla "neurobiologia degli stati di vigilanza". Accademico di Francia dal 1977, premiato nel 1991 con la medaglia d'oro del CNRS, è autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche ed è dottore Honoris Causa dell'Università di Zurigo. Ha ricevuto inoltre il Prix de la Fondation pour la Recherche Médicale e, negli USA, l'Intra-Sciences Arward.

PubblicazioniModifica

In Italia ha pubblicato i saggi La natura del sogno (1991) Il Sonno e il Sogno (1993) contemporaneamente al romanzo/saggio Il castello dei sogni, Perché dormiamo? Perché Sogniamo? (2001).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79028215 · ISNI (EN0000 0001 2140 8978 · LCCN (ENn89665779 · GND (DE172715210 · BNF (FRcb11909147z (data) · NDL (ENJA00560008 · WorldCat Identities (ENn89-665779
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie