Miopatia distiroidea

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per Miopatia distiroidea in campo medico, si intende una forma di paralisi miogena, una forma di strabismo. Nelle forme paralitiche l'angolo di strabismo cambia a differenza dell'altra forma definita concomitante, che non cambia.

ManifestazioniModifica

Tale miopatia è caratterizzata dall'ingrossamento dei muscoli oculari, questi infastidiscono la vista dell'individuo provocando esoftalmo. L'elevazione bulbare viene compromessa, il deficit può trovarsi in entrambi gli occhi oppure in uno solo.

TerapiaModifica

Oltre a tipi di farmaci e lenti particolari nei casi più gravi si rende necessario l'intervento chirurgico (sempre risolutivo).

BibliografiaModifica

  • Marco Peduzzi, Manuale d’oculistica terza edizione, Milano, McGraw-Hill, 2004, ISBN 978-88-386-2389-9.

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina