Mixedema pretibiale

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Mixedema pretibiale
Myxedema.jpg
Malattia rara
Specialitàendocrinologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM242.9
eMedicine1103765

Il mixedema pretibiale è una patologia molto comune in soggetti colpiti da ipotiroidismo, ma in casi minori si può riscontrare anche in pazienti affetti dal Morbo di Basedow.

Si tratta di un edema sottocutaneo che colpisce gli arti e le mani.

CauseModifica

Il mixedema pretibiale è causato dall'accumulo di mucopolisaccaridi nel derma. Si presenta principalmente in soggetti con gravi forme di ipotiroidismo o ipertiroidismo.

ComplicazioniModifica

Se non curato, il mixedema può portare al gonfiore e rossore della zona colpita, ispessimento della pelle, rapido aumento di peso, perdita di capelli (o comunque capelli molto fragili), pelle secca, crampi muscolari, dolori articolari, bradicardia, difficoltà nel parlare, colesterolo pericolosamente alto.[1]

DiagnosiModifica

Questa patologia si verifica attraverso le analisi del sangue.

NoteModifica

Altri progettiModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina