Movimento Democratico Nazionale Amhara

L'Amhara National Democratic Movement (ANDM) è un Partito politico in Etiopia. Alle elezioni legislative del 2005, il partito era parte della coalizione EPRDF che conquistò 327 dei 527 seggi.[1] Il presidente del partito è Addisu Legesse, e il Vice Presidente è Tefera Walwa.[2]

StoriaModifica

Il Movimento Democratico del Popolo Etiope (EPDM), il precursore dell'ANDM, fu fondato da ex militanti del Partito Rivoluzionario del Popolo d'Etiopia (EPRP) e sostenuto dal Fronte di Liberazione del Tigrè (TPLF).[3] Aveva il quartier generale a Waghimra nella provincia di Wollo,ed intraprese una lotta armata contro il Derg in quella zona a partire dal 1982. L'EPDM convocò la sua prima conferenza organizzativa a Jerba Yohannes, Waghimra,nel novembre 1983.Nel 1989 EPDM ed il suo alleato di lunga data, il TPLF si unirono per formare il Fronte Democratico Rivoluzionario del Popolo Etiope (EPDRF).[3] Alla sua terza conferenza organizzativa nel 1994, l'EPDM mutò il proprio nome in Movimento Democratico Nazionale Amhara (ANDM), decretando la transizione da movimento panetiopico a partito etnico.[3] Nel maggio del 2010, alle elezioni regionali l'ANDM vinse tutti i 294 seggi nella Regione degli Amara.[4]

NoteModifica

  1. ^ Ethiopian House of Peoples' Representatives Website Archiviato il 22 marzo 2006 in Internet Archive.
  2. ^ "List of Central Committee members of the Amhara Nation Democratic Movement (ANDM)" Archiviato il 6 gennaio 2009 in Internet Archive., Ethiopian People's Revolutionary Democratic Front website (accessed 29 May 2009)
  3. ^ a b c Vaughan, Sarah, Ethnicity and Power in Ethiopia (PDF), su ihasa.org (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2011).
  4. ^ African Elections Database