Apri il menu principale

Origine e diffusioneModifica

Deriva da un antico appellativo indicante le genti bulgare che popolavano le rive del Danubio[1], gli Onoguri, a sua volta dal turco antico Onogundur[2]. Il significato del nome degli Onoguri viene talvolta interpretato come "dieci frecce", ossia "dieci tribù"[3], oppure direttamente "dieci oghur" (gli oghur erano antiche tribù turche)[4][5].

Dal XIX secolo è utilizzato nella cultura magiara come ipocoristico di Ferdinando[1] (analogo all'italiano Nando).

OnomasticoModifica

Non esistono santi che portano questo nome, che quindi è adespota. L'onomastico può essere festeggiato in occasione di Ognissanti, il 1º novembre (o, se considerato un derivato di Ferdinando, il suo stesso giorno, cioè solitamente il 30 maggio in memoria di san Ferdinando III[6]). In Ungheria un onomastico laico è fissato al 19 ottobre[7].

PersoneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Nándor, su Behind the Name. URL consultato il 4 settembre 2014.
  2. ^ Engel, Ayton, p. 23.
  3. ^ Maxwell, p. 200.
  4. ^ Maenchen-Helfen, p. 419.
  5. ^ Sugar et al., p. 9.
  6. ^ Santi e beati di nome Ferdinando, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 15 aprile 2014.
  7. ^ (EN) Name Days for Nandor, su Behind the Name. URL consultato il 4 settembre 2014.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi