Namdaemun

Il Namdaemun ("Grande porta meridionale") è un edificio storico della città di Seul, nonché tesoro nazionale n.1 della Corea del Sud.

Namdaemun
Sungnyemun Gate, front, 2013.jpg
Localizzazione
StatoCorea del Sud Corea del Sud
LocalitàSeul
Coordinate37°33′35.9″N 126°58′31.11″E / 37.559972°N 126.975308°E37.559972; 126.975308
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1395–1398
Usoporta fortificata
Il Namdaemun come appariva prima dell'incendio.

StoriaModifica

Edificata verso la fine del XIV secolo (1395-1398), anticamente costituiva la porta meridionale delle mura fortificate che circondavano la capitale all'epoca del periodo Joseon (1392-1910). Ristrutturata più volte fino al 1962, quando fu dichiarata tesoro nazionale. Si ritrova vicino ad essa il mercato popolare (Mercato di Namdaemun).

L'incendioModifica

 
Il Namdaemun dopo l'incendio.

Nella notte fra il 10 e l'11 febbraio 2008 nel tetto dell'edificio si è sviluppato un incendio, appiccato da un uomo di 69 anni, in seguito arrestato dalla polizia, a cui accorsero in forze i pompieri (si contarono quasi 100 di loro). Il monumento, con l'eccezione della parte in pietra, crollò, rimanendo un cumulo di cenere.

GallerieModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2014001539 · J9U (ENHE987007586180705171